Comunicato inerente alla seduta del Consiglio Comunale del 15 febbraio 2021

3
1146

1. Apertura, saluto e approvazione dell’ordine del giorno
Il Presidente comunale saluta cordialmente i presenti. All’ordine del giorno viene richiesto di inserire un nuovo punto, stazione Ferrovia Retica, Brusio.
L’ordine del giorno viene accettato all’unanimità con la nuova aggiunta.

2. Verbale della seduta del 25.01.2020
Dopo una precisazione il verbale è accettato all’unanimità.

3. Commissioni: info su attività in corso
I presidenti delle varie commissioni informano sui lavori correnti.

4. Commissione edile: domande di costruzione
Il Consiglio comunale approva le seguenti domande di costruzione. I permessi saranno rilasciati in seguito a determinate condizioni:

Branchi Mirella e Crameri Silvan, Cötöngi, 7743 Brusio.
Ristrutturazione e ampliamento appartamento al secondo piano dell’edificio no. 503 sulla
particella no. 849, Cötöngi, Brusio. Zona artigianale (ZA).
(Competenza comunale – Decisione finale)

Ferrari Ennio e Piero, 7743 Brusio.
Demolizione parziale annessi sul lato nord dell’edificio no. 174, con formazione nuove aperture e pensilina (modifica di progetto). Particella no. 1785, Zalende, 7748 Campascio. Zona artigianale (ZA).
(Competenza comunale – Decisione finale)

5. Ufficio stradale comunale. Presentazione sistema di gestione della manutenzione stradale (Pavement Management System) / delibera incarico
Il forestale comunale illustra il progetto di una gestione della manutenzione stradale comunale. Il PMS si rivela uno strumento utile per monitorare lo stato delle pavimentazioni, priorità d’intervento, piano di manutenzione pluriennale e per una corretta amministrazione strategica e finanziaria delle infrastrutture comunali.
Il Consiglio comunale delibera all’unanimità allo studio d’ingegneria civile Antonio Borra, Lugano per l’importo di CHF 27’808.15 (IVA inclusa) il progetto sopramenzionato.

6. Ufficio forestale/stradale: Corporazione Campascio – richiesta per acquisto e manutenzione giochi da giardino (Campascio parco gioco presso ex asilo)
La Corporazione di Campascio chiede che il comune di Brusio si assuma la manutenzione ed eventualmente l’acquisto delle infrastrutture del parco giochi. Il Consiglio comunale unanime accetta ed è dell’idea che ogni parco giochi su suolo comunale dev’essere a norma di sicurezza. Manutenzione e acquisto infrastrutture giochi saranno a carico del comune.

7. Ufficio forestale/stradale: Risanamento facciate magazzino comunale e nuova pensilina: offerta d’onorario per prestazioni opere d’ingegneria e architettura / delibera incarico
Per il risanamento delle facciate del magazzino comunale inclusa la costruzione di una pensilina all’entrata dell’autorimessa pompieri, il Consiglio comunale delibera all’unanimità i lavori allo studio tecnico Lucio Rampa per l’importo di CHF 8’500.00.

8. Ufficio forestale/stradale: collegamento infrastrutture tecnologiche Garbella-Miralago: delibera
Per la realizzazione del collegamento delle infrastrutture tra Garbella-Miralago si necessita di uno studio d’ingegneria che accompagni il progetto in tutte le sue fasi.
Il Consiglio comunale delibera l’importo di CHF 96’997.00 allo studio d’ingegneria Donatsch + Partner SA, Poschiavo quale miglior offerente.

9. Ufficio forestale/stradale: Parco giochi ex asilo a Campocologno. Richiesta di contributo per sistemazione
Il parco giochi a Campocologno necessita di manutenzione. Il Comune parrocchiale intende ripristinare il parco giochi e richiede un contributo comunale. Il Consiglio comunale dopo aver valutato la richiesta concede un contributo pari a CHF 13’650.00 in modo che tutti i parchi giochi del comune siano a norma di sicurezza e trattati in egual misura.

10. Ufficio forestale/stradale: Marciapiede Campascio-Brusio-Piaz: presentazione progetto
Il forestale Crameri espone il progetto di massima dei marciapiedi da Campascio fino a Brusio-Piazzo. I lavori sarebbero eseguiti in concomitanza del rifacimento della strada cantonale su un arco di diversi anni. Cooperando con il cantone si possono sfruttare le sinergie per eseguire i lavori, risparmiando costi.
Il Consiglio comunale accetta il progetto di massima a mano dell’ufficio tecnico cantonale.

11. Ufficio forestale/stradale: Rifacimento strada Betin-Bastian: delibera lavori di progettazione di dettaglio
Come da programma si intende ripristinare il tratto di strada sopracitato. A tale scopo si necessita di uno studio d’ingegneria per la progettazione in dettaglio di tutte le fasi. Il lavoro di ripristino è previsto a tappe sull’arco di 4 anni. Il Consiglio comunale delibera la progettazione allo studio d’ingegneria AFRY Svizzera AG, di St. Moritz per l’importo di CHF 84’840.95 (IVA inclusa) e condivide il modo di procedere. L’opera verrà sussidiata dall’Ufficio foreste e pericoli naturali.

12. Pianificazione locale, revisione parziale discarica regionale MdMII: delibera incarico
Il Presidente comunale informa che la progettazione della discarica è compito della Regione Bernina, mentre la pianificazione parziale dell’area è competenza del comune.
Affinché i lavori possano proseguire occorre una revisione parziale della Motta di Miralago II.
Il Consiglio comunale accetta all’unanimità l’offerta della ditta STW AG, Coira per l’importo di CHF 17’500.00 (IVA inclusa).

13. Consiglio scolastico – tema trasporto scolari: memorandum
Il Presidente Plozza informa sull’analisi del Consiglio scolastico in merito alla possibilità di un’eventuale gara d’appalto per quanto riguarda il trasporto scolari nel nostro comune.
Dalle valutazioni si constata che difficilmente si possa trovare un’altra ditta che sia altrettanto concorrenziale ad AutoPostale, la quale lavora sulla rete dei trasporti pubblici ufficiali.
Dopo richieste specifiche e spiegazioni varie il Consiglio comunale desidera maggiori delucidazioni in merito da parte del Consiglio scolastico il quale verrà chiamato in una prossima seduta.

14. Raccolta quadri: info – valutazione
Il Consiglio comunale decide di fare un censimento dei quadri comunali. Verrà redatta, da parte dell’amministrazione una lista dettagliata per un’eventuale stima di ogni singolo pezzo.

15. Richiesta a Ferrovia Retica per posa WC mobili
I servizi igienici chiusi alla stazione di Brusio provocano degrado in zona. Il problema è già stato sollevato in altra seduta ed è stata richiesta una presa di posizione da parte della Ferrovia Retica, la quale nel frattempo ha già risposto tramite lettera. Si attende un incontro per decidere i prossimi passi.

16. Info e varia
Il Presidente comunale informa che il rifacimento della strada di Campocologno, previsto inizialmente per aprile 2021, verrà spostato di alcuni mesi per motivi burocratici cantonali.

L’Ufficio tecnico cantonale avvisa che il progetto funivia Viano verrà presentato nel corso dell’estate 2021.

Il Presidente Plozza comunica che al prossimo Consiglio comunale previsto per l’8 marzo il tema principale sarà la presentazione del nuovo centro medico da parte del Centro sanitario Valposchiavo.


AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Cittadini legittimati e interessati a ulteriori dettagli potranno rivolgersi alla Cancelleria comunale.

3 COMMENTI

  1. Punto della situazione:
    1. Attività prioritarie per aumentare la sicurezza:
    Il Cantone ha gia stanziato ca. CHF 8mio per installare su quasi tutto il tracciato della strada attuale, il più velocemente possibile, reti paramassi di ultima generazione. Progettazione e realizzazione 2-3 anni.
    2. Attività secondarie per migliorare lo stato della strada:
    Il Cantone ha gia previsto di investire dopo la posa delle reti, ca. CHF 12mio per piazzole di scambio, allargamenti là dove possibile, rifacimento del fondo stradale ecc. Progettazione e realizzazione come sopra.
    3. Aumento massimo della sicurezza per le persone:
    Alla fine del processo di miglioramento della strada come descritto sopra, il Cantone ha proposto la costruzione una funivia per il solo trasporto persone. Tempo di realizzazione e esecuzione, 5-6 anni. Investimento CHF 17mio. Questo alla condizione che la strada cantonale diventi comunale. Un ricatto inaccettabile, un rischio non quantificabile, un pozzo senza fondo!
    4. Costruzione di un tracciato stradale nuovo:
    Il Cantone ha presentato alcune varianti. Costi tra CHF 80-90mio.
    Tempo di realizzazione non prima di 30 anni!
    5. Unica soluzione realistica e praticabile in tempi non biblici:
    Collegamento con funivia a due tracciati paralleli, indipendenti tra loro.
    Progetto che piace anche al Cantone.
    Un tracciato trasporto persone con cabina da 8 posti con piano di carico sottostante per materiale sfuso.
    Un tracciato trasporto persone con cabina da 8 posti con piano di carico sottostante atto a portare tutti i tipi di veicoli che oggi passano sulla strada attuale, portata massima 20ton.
    Progettazione e realizzazione, 5-6 anni, costo stimato da un costruttore svizzero di funivie, ca CHF 16mio.

  2. Un paese senza strada “sicura” percorribile in ogni momento e per qualsiasi occasione, é un paese destinato a morire.
    Se questo vuole il cantone (sostenuto dal comune), si facciano pure proposte concrete sulla rivalutazione del valore degli immobili (per esempio) e vengano ripagate tutte le perdite dovute al fatto che Viano avrebbe con una sola teleferica, quale collegamento per ogni trasporto che serve ad una paese. La strada cantonale attuale, deve essere messa prima di spenedere soldi in altre idee, in sicurezza. Se qualcuno vuole un’attrazione turistica (teleferica) se la costruisca a proprie spese, comunque non a discapito della strada.