Brusio, consiglio comunale: 4a seduta del 8 marzo 2021

0
506

1. Apertura, saluto e approvazione dell’ordine del giorno

Il Presidente Plozza saluta calorosamente tutti i presenti ed in modo particolare la folta delegazione del Centro sanitario Valposchiavo. Per agevolare l’intervento della CSVP si sposta il punto 3 al punto 2. L’ordine del giorno viene approvato all’unanimità con i cambiamenti proposti.

2. CSVP; presentazione progetto centro medico e ampliamento

Il Presidente comunale dopo una breve introduzione cede la parola ai delegati del Centro medico Valposchiavo per la presentazione del progetto del nuovo centro medico e l’ampliamento del CSVP.

Dopo i vari interventi si riassume quanto segue: la mancanza di medici base, il crescente carico di lavoro professionale e amministrativo, i servizi di picchetto fanno sì di cercare nuove soluzioni attrattive per i futuri medici. Un centro medico consente collaborazioni fra specialisti, sinergie fra reparti, interscambi tra medici e consulenti, suddivisione delle responsabilità, una migliore gestione dei pazienti mantenendo una medicina di base di alta qualità in valle.

La farmacia sarà integrata nella struttura, mentre uno studio medico satellite a Brusio è un concetto in fase di elaborazione.

Il finanziamento previsto di ca. 8 milioni sono assunti completamente dal CSVP che prevede di finire l’opera entro fine 2023.

3. Verbale della seduta del 15.02.2021

Il verbale della seduta viene accettato all’unanimità dopo alcune puntualizzazioni.

4. Commissioni: info e attività in corso

Le diverse commissioni informano sulle attività intercorse.

5. Commissione edile: domande di costruzione

La domanda di costruzione della Mota di Miralago fase 0 non è ancora disponibile causa un ritardo dell’ufficio natura e ambiente cantonale. Sarà rimandata ad un prossimo Consiglio comunale.

Di conseguenza si presenta la pubblicazione della pianificazione locale: revisione parziale Motta da Miralago. Il Consiglio comunale prende atto in senso positivo degli atti presentati.

6. Amministrazione comunale: bando posto a concorso “gestore impianti di depurazione delle acque (IDA Li Geri)

Il gestore attuale ha rassegnato le proprie dimissioni. Causa altri problemi rilevati alla struttura dell’impianto di depurazione IDA, il Consiglio comunale decide di posticipare la pubblicazione di un bando posto a concorso, al fine di verificare altre opzioni.

7. Prolungamento della zona di pianificazione in vigore

Al momento su tutto il territorio comunale di Brusio è in vigore una zona di pianificazione decisa dal Consiglio comunale l’11 marzo 2019, ciò sulla base dell’art. 21 della legge sulla pianificazione territoriale del Cantone dei Grigioni (LPTC). La zona di pianificazione è in vigore fino al 10 marzo 2021. Essendo i lavori ancora in una fase di elaborazione il Consiglio comunale accetta all’unanimità di prolungare per ulteriori 2 anni la zona di pianificazione in vigore.

8. Progetto Buglio: trattative per uso temporaneo di terreno

Il forestale richiede al Consiglio comunale di affidare alla commissione acquisto terreni le trattative per il progetto Buglio riguardo all’occupazione dei terreni.

Il consiglio comunale accetta all’unanimità la proposta.

9. Domande di contributo

Openair Cavaglia: il Consiglio comunale sostiene il festival con un importo di CHF 1’000.00 come gli anni scorsi.

Marcù in Plaza: alla richiesta di un sostegno finanziario una tantum per le nuove bancarelle, il Consiglio comunale accetta di contribuire con CHF 2’000.00.

Società Eisenbarth: alla proposta di sostenere la rappresentazione del teatro semi muto, il Consiglio comunale è del parere di non contribuire, in quanto l’ubicazione della recita non è ancora stata definita e lo spettacolo di poco interesse.

10. Info e varia

  • Il Presidente comunale sulla questione dei servizi igienici alla stazione di Brusio informa di una proposta della Ferrovia Retica, la quale sarebbe disposta a creare una nuova zona per i servizi igienici al piano terra a condizione che il comune di Brusio si assuma la pulizia ed eventuali danni.
  • Si informa che il premio d’incoraggiamento grigionese della cultura è stato assegnato a Chiara Balsarini. Tutto il Consiglio comunale si congratula con l’attrice e regista di casa nostra.
  • Si comunica che anche la scuola di Brusio partecipa ai test salivari di massa proposti dal Cantone dei Grigioni.

Brusio, 9 marzo 2021

AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Cittadini legittimati e interessati a ulteriori dettagli potranno rivolgersi alla Cancelleria comunale.