Premio letterario grigionese: consegnato in tre lingue cantonali

0
136

Oggi a Maienfeld (GR) è stato consegnato il “Premio grigionese per la letteratura 2021”, suddiviso equamente su tre esponenti delle tre lingue cantonali: all’italofono Luca Maurizio di Maloja, alla romanciofona Asa S. Hendry e alla tedescofona Ursina Trautmann.

La cerimonia, condotta dal musicista e cabarettista Flurin Caviezel e trasmessa online su rtr.ch, si è tenuta nella biblioteca di Casa von Sprecher (Brüggerhaus), edificio che ospita la maggior collezione privata di libri dei Grigioni. La consegna dei premi nella cittadina della “Signoria grigionese” è stata gestita in modalità multilingue, dando spazio all’italiano, al sursilvano (Val Surselva), allo tedesco, al vallader (Engadina Bassa) e al puter (Engadina Alta).

Come cita anche RTR nel suo comunicato di ieri, il” Premio grigionese per la letteratura 2021″, dotato di 10’000 franchi, è stato ripartito su due autrici e un autore all’insegna della varietà linguistica, letteraria e multimediale retica: dal testo scritto all’oralità, dalla poesia alla satira, dal romanzo alla canzone, dal teatro al giornalismo.

I premiati 2021

Luca Maurizio è un cantautore e cabarettista bregagliotto di lingua italiana. Ha ricevuto il premio per le sue canzoni poetiche e per la sua sagace, graffiante e divertente satira rivolta alla nostra società.

Ad Asa S. Hendry va questo riconoscimento per il suo notevole romanzo d’esordio “Sin lautget”, in lingua romancia, che tratta temi sensibili e intimi con grande precisione e intelligenza.

Ursina Trautmann è stata premiata per il suo lavoro letterario e per il suo impegno di libera giornalista, scrittrice e poetessa di lingua tedesca.