PIEPS: richiama tre ricetrasmettitori da valanga, rischio sicurezza

0
222
Foto di Valerio Lanfranchi

PIEPS richiama alcuni suoi ricetrasmettitori da valanga a causa di un possibile problema di sicurezza. I modelli DSP SPORT, DSP PRO e DSP PRO ICE vanno sostituiti: i possessori interessati ne otterranno gratuitamente uno nuovo.

Il richiamo, in collaborazione con l’Ufficio prevenzione infortuni (UPI), è dovuto a due incidenti per valanghe, avvenuti nel 2017 e nella primavera del 2020. “Benché il meccanismo di sicurezza di blocco e quello di commutazione soddisfino tutti gli standard di sicurezza rilevanti, PIEPS ha deciso di sostituire il sistema di trasporto in neoprene fornito con i ricetrasmettitori con uno nuovo e perfezionato, munito di custodia”, indica in una nota odierna l’Ufficio federale del consumo.

In particolare, la versione aggiornata garantisce che i ricetrasmettitori siano impostati sulla modalità “SEND” – ovvero che lancia il segnale – prima dell’uso e rimangano bloccati in questa modalità durante l’uso.

Pertanto, precisa il comunicato, chi possiede un ricetrasmettitore da valanga della serie DSP PRO, DSP PRO ICE o DSP SPORT della ditta “PIEPS” è pregao di non usarlo più finché non avrà ottenuto il nuovo sistema di trasporto con custodia.