Nuova veste per le spiegazioni di voto

0
68

Le spiegazioni di voto del Gran Consiglio retico, in vista della votazione popolare del 13 giugno prossimo, appaiono in una nuova veste grafica e strutturale. Giungeranno nelle case dei votanti a partire dal 17 maggio prossimo.

Le spiegazioni di voto sono uno strumento centrale della democrazia perché permettono al popolo di comprendere il contenuto di una consultazione e quindi di crearsi una propria opinione al riguardo. Secondo quando ha comunicato ieri l’Amministrazione cantonale dei Grigioni ciò è possibile solamente se il libretto di voto invita alla lettura, se si presenta con un aspetto al passo con i tempi, con un contenuto strutturato in modo chiaro e di facile comprensione. L’aspetto delle pubblicazioni precedenti erano ormai superate sotto tutti gli aspetti, ha precisato la Commissione di redazione del Gran Consiglio.

La struttura del nuovo libretto è suddivisa in due parti principali. Quella “in breve” presenta in modo sintetico, su una pagina doppia, tutti gli oggetti in votazione, comprese le raccomandazioni del Gran Consiglio. Quella “in dettaglio” permette al cittadino di approfondire maggiormente l’oggetto in votazione, all’interno della quale vengono presentati in modo completo la situazione di partenza, l’obiettivo e le conseguenze degli oggetti in votazione. Sono compresi anche gli argomenti del Gran Consiglio e quelli del comitato referendario o di iniziativa.

La Commissione di redazione del Gran Consiglio ha infine emanato delle linee guida in modo che nelle pubblicazioni di voto future venga utilizzato un linguaggio semplice e non burocratico.


ATS