Raccomandazioni di voto PLD I Liberali Valposchiavo

0
56

Il 13 giugno 2021 saremo chiamati ad esprimerci in merito a numerose tematiche. Per sostenere i cittadini nelle loro decisioni, il PLD Valposchiavo approfondirà ogni settimana (in ordine casuale) tutti i temi in votazione. Qui di seguito l’analisi riguardante la

Revisione parziale della Costituzione cantonale, nuovo sistema per l’elezione del Gran Consiglio
Il Tribunale federale ha decretato l’incostituzionalità del vigente sistema elettorale. Alcuni circoli sono troppo piccoli per il sistema maggioritario, alcuni troppo grandi. Il “compromesso grigionese” è invece conforme alla Costituzione federale.

Con il «compromesso grigionese» ciascun voto contribuirà alla composizione del Gran Consiglio; allo stesso tempo gli attuali circoli elettorali resteranno invariati. Grazie al sistema proporzionale il Parlamento rispecchierà meglio i rapporti di forza a livello politico, garantendo al contempo la rappresentanza di tutte le valli e di tutti i circoli, anche dei più piccoli. Il numero dei seggi del Gran Consiglio (120) resterà invariato.

Per la Valposchiavo ciò significa che rimarranno i circoli elettorali di Brusio (un seggio) e Poschiavo (due seggi). Questi saranno assegnati a candidate/i che sono affiliate/i a partiti presenti in Gran Consiglio. La/il candidata/o di Brusio che riceverà il maggior numero di voti sarà eletta/o. La stessa cosa vale per la/il candidata/o di Poschiavo. Mentre la/il seconda/o rappresentante del circolo elettorale di Poschiavo potrebbe non essere la/il seconda/o che ha raggiunto il maggior numero di voti, ma a dipendenza della proporzione di voti ricevuti dai partiti, la/il terza/o o la/il quarta/o.

Le/i sostitute/i non verranno più eletti separatamente. Le granconsigliere/i granconsiglieri principali saranno sostituiti dalla/dal candidata/o con più voti all’interno della stessa lista del circolo. Il seggio non andrà a un altro partito.

Il “compromesso grigionese” consente alla nostra regione di avere le/i prime/i due candidate/i eletti come accadeva fin’ora con il sistema maggioritario, di mantenere invariati i circoli elettorali e di mantenere i nostri tre rappresentanti nel Parlamento grigionese. Inoltre, se tutti i partiti proporranno delle/dei candidate/i, la popolazione avrà la possibilità di scelta, essendo il numero dei partiti superiore al numero dei seggi a disposizione.

PBD, PLD, PVL, PS, UDC, Verda – Verdi Grigioni e il Governo sostengono il compromesso. Il Gran Consiglio raccomanda di accettare la revisione senza alcun voto contrario. Il PDC si è astenuto.

Il PLD Valposchiavo raccomanda di accettare il “compromesso grigionese” mettendo un SI nell’urna.


PLD I Liberali Valposchiavo