Escursionista trovato morto vicino a Bivio

0
525
Foto

Un escursionista è stato trovato morto sopra Bivio (GR) nella giornata di ieri, a quota 2700 metri, sul versante sud-est della cima Uf da Flüe.

Secondo i primi accertamenti, la Polizia cantonale comunica oggi che l’escursionista 58enne era partito lunedì da Avers e martedì la moglie del disperso aveva dato l’allarme perché non era più in grado di mettersi in contatto con il marito.
Le colonne di soccorso di Savognin e di Avers della sezione Piz Platta del Club Alpino Svizzero, in collaborazione con la Rega, si erano subito messe alla ricerca dell’uomo scomparso, ma a causa del maltempo la ricerca era stata interrotta.

Come ha spiegato Roman Rüegg della Polizia cantonale dei Grigioni a Keystone-ATS, l’uomo privo di vita è stato finalmente trovato e recuperato ieri pomeriggio diverse centinaia di metri sotto il sentiero escursionistico, a quota 2700 metri, sul versante sud-est della cima Uf da Flüe. In collaborazione con la procura, la Polizia cantonale sta indagando sulle circostanze della morte.