ORCHESTRINACHUR in tournée a Poschiavo

0
339

Domenica 26 settembre 2021 alle ore 17.00, presso la chiesa evangelica di Poschiavo, avrà luogo il concerto «ORCHESTRINACHUR & violin virtuoso».

Diretta da Anita Jehli e arricchita dalla presenza del solista Yannick Frateur, primo violino della Kammerphilarmonie Graubünden, l’ORCHESTRINACHUR si produrrà in un concerto che condurrà il pubblico dentro il panorama musicale ispano-portoghese. In programma vi è la composizione carica di virtuosismo «Cuatro estaciones porteñas» del re del tango argentino Astor Piazzolla, che ispirandosi alle «Quattro stagioni» di Vivaldi ha creato un suo moderno equivalente. Accanto a Piazzolla saranno eseguite anche musiche di Ernst Mahle e José Evangelista. Un po’ fuori tema sarà invece l’esecuzione di «Méditation», una perla musicale del francese Jules Massenet.

Programma

Ernst Mahle – Viajando pelo Brasil III (2000)
Astor Piazzolla – Cuatro estaciones porteñas
José Evangelista – Air d’Espagne
Jules Massenet – Méditation

Prezzo d’entrata

CHF 30.-/CHF 15.- (per i giovani fino ai 16 anni l’entrata è gratuita)

Maggiori informazioni su http://www.orchestrina.ch.

Secondo le disposizioni federali e cantonali in materia di salute attualmente in vigore è possibile partecipare all’evento solo presentando all’ingresso un certificato COVID valevole.

ORCHESTRINACHUR nasce nel 1994 dall’iniziativa di una cerchia di appassionati musicisti professionisti ed amatoriali cementatasi intorno alla figura di Walter Blumer, in collaborazione con il coro di chiesa della St. Martinskirche di Coira e dell’allora direttore Heinz Girschweiler. Accanto all’attività svolta all’interno della comunità ecclesiale, negli anni l’orchestrina ha organizzato anche concerti per il pubblico, principalmente con opere del periodo barocco e romantico, ma con incursioni anche nelle musiche del Novecento.

L’insieme degli orchestrali è diretto nei suoi esordi dal primo violino Ruth Michael. A seconda dei progetti concertistici, il collettivo di 20 membri è potenziato grazie a musicisti professionisti ed amatoriali esterni. Dopo l’abbandono dell’attività ecclesiastica, nel 1999, l’orchestrina organizza annualmente 2-3 concerti con un tema di riferimento.

Grazie a progetti interdisciplinari le forme concertistiche si sono nel tempo ampliate. La collaborazione con solisti esterni offre inoltre la possibilità a musicisti giovani o di successo della regione di esibirsi in pubblico. In questo modo l’ORCHESTRINACHUR è andata creandosi un suo preciso profilo e si è conquistata uno spazio di nicchia nel panorama culturale locale.

A partire dal 2012 l’ensemble musicale è diretto dalla violoncellista Anita Jehli.