VPC1: Bloccata ai Casai la corsa della capolista Eschenbach

0
455

La capolista non passa ai Casai. Nel match valido per la settima giornata di Terza Lega la VPC1 ha bloccato la corsa dell’Eschenbach fermandola sull’1-1. Un risultato importante contro una squadra reduce da quattro successi consecutivi. La VPC1 si conferma squadra ostica per tutte con l’unica macchia finora rappresentata dall’inaspettata sconfitta interna con l’Uznach in un cammino arricchito da 2 vittorie e 4 pareggi. Nota dolente il fatto che si allunga il periodo senza successi, l’ultimo risale al 29 agosto.

Ieri i gialloneri hanno giocato una partita molto attenta e determinata contro una rivale che il tecnico Gianluigi Bongio ha definito la più forte tra quelle affrontate finora nella sua esperienza pluriennale sulla panchina poschiavina. Il match ha offerto poco sul piano delle occasioni. Una parata per parte, un palo degli ospiti ad inizio ripresa sugli sviluppi di un corner e le due reti nel finale del primo tempo: al 42° il vantaggio della VPC grazie ad un’autorete e 4 minuti dopo il pareggio della capolista.

VPC1: Viviani, G. Cortesi, A. Fiorina M. Fiorina, Cristiano, Cathieni, De Campo, Plozza, Merlo, Pola, Fontana. A disp.: Tuena, Catturani, Rossi, Rampa, O. Cortesi, Crameri, Triacca. All.: Bongio.

Classifica: Eschenbach 17, FC Glarus 16, Bad Ragaz 14, Valposchiavo, Thusis – Cazis, Landquart 10, Sargans 9, Surses, Uznach 7, CB Trun/Rabius 6, FC Weesen 3, CB Lumnezia 1.

Le consuete cronache della VPC saranno disponibili nei prossimi giorni