Cercasi coristi/e motivati per progetto con Charlotte Hug

0
221

Cercasi coriste e coristi motivati e interessati a dare nuovo spazio alla propria vo ce
Progetto coristico con Charlotte Hug

Il 28 maggio 2022 l’associazione riverbero organizza, in collaborazione con uncool – la ciaf, un concerto coristico con la musicista, artista e compositrice svizzera Charlotte Hug, di fama internazionale nonché insegnante alle scuole universitarie di musica di Zurigo (ZHdK) e Lucerna (HSLU).
Per questo interessante e appassionante progetto cerchiamo persone con esperienza corale interessate a partecipare al concerto, che sarà preparato nell’ambito di workshop e prove intensivi condotti da Charlotte Hug. I workshop e le prove prevedono lavoro specifico sulla voce in ensemble e individuale, permettendo a ogni cantante di approfondire l’uso della propria voce. Si tratta di un’occasione unica per sviluppare la propria voce, integrarla in un ensemble e scoprirne nuove sfaccettature in un contesto sperimentale.

Workshop / prove e concerto (a Poschiavo)
Primo workshop con prove:
sabato pomeriggio 9 aprile e domenica 10 aprile 2022
Secondo workshop con prove:
da giovedì pomeriggio 26 maggio a sabato 28 maggio 2022
(circa 6 ore di prove al giorno)
Concerto:
sabato 28 maggio ore 20.30 (durata circa 40 minuti)

L’invito a partecipare a questo appassionante progetto corale è rivolto alle e ai cantanti dei vari cori della Valposchiavo e della Valtellina ma anche a tutte le persone interessate con esperienza corale. Le persone interessate si impegnano a partecipare a tutte le prove/workshop e al concerto.

Iscrizione e ulteriori informazioni:
info@riverbero.ch, tel. +41 (0)79 781 77 41 (Paola Gianoli)
Termine d’iscrizione: 15 novembre 2021


Charlotte Hug
Con la viola, la sua voce e i suoi «Son-Icon» (da son – suono e icon – simbolo/disegno), la musicista e performer di Zurigo Charlotte Hug ha creato nel corso degli anni un universo completamente suo che va ben oltre le forme consuete di concerti e consente collaborazioni artistiche lungimiranti. L’elemento centrale di tutti i progetti di Charlotte Hug sono gli «Son-Icon» – disegni che l’artista traccia con entrambe le mani su grandi rotoli di carta e che sono arte visiva e partitura musicale al contempo. Tutti gli ingranaggi del suo lavoro in quanto violinista (di viola), cantante, compositrice e artista visiva sono interconnessi e consentono la creazione di affascinanti spazi sonori e artistici.
Il Son-Icon lungo 25 metri, che Charlotte Hug ha disegnato con entrambe le mani nell’estate del 2020 in occasione della sua residenza uncool ed esposto in Casa Hasler per la sua performance da solista con voce e viola, costituirà la partitura di base per il concerto.

Il workshop/le prove e il concerto del coro saranno diretti da Charlotte Hug utilizzando la cosiddetta Conduction, il linguaggio di direzione per orchestre improvvisate che risale al musicista e compositore americano Butch Morris. Nella Conduction, vari simboli sono concordati per dirigere la creazione della musica nell’ambito di improvvisazioni. Nei video pubblicati al seguente link/codice QR, Charlotte Hug mostra le basi della Conduction, presenta i suoi Son-Icons e spiega la Interaction Notation, l’interconnessione tra spartiti e musica (video in inglese, testi in tedesco e inglese).

https://www.charlottehug.com/teaching-artist/tutorials

Al Klangspurenfestival Charlotte Hug ha presentato per la prima volta il brano Inn Cammino per 9 coristi del Via Nova Coro di Monaco (2013). Il brano disponibile su questo link/codice QR permette di farsi un’idea di come potrebbe essere il concerto previsto a Poschiavo:

I workshop, le prove e il concerto rappresentano per gli e le amanti del canto un’occasione unica nel suo genere per lavorare sulla propria voce e crescere a livello musicale. Sarà un’esperienza appassionante e interessante!
Le iscrizioni sono aperte!

riverbero
www.riverbero.ch