Via libera alla correzione della strada dello Julier a Malix

3
969
Fonte: https://www.paesse.info/

Il Governo ha approvato un progetto per la correzione della strada dello Julier. Il tratto tra i Kapellakehren e Malix sarà risanato a tappe sull’arco di tre anni.

La strada dello Julier collega la parte settentrionale del Cantone con l’Engadina Alta e le valli meridionali grigionesi. Quale strada di transito di importanza nazionale serve tra l’altro a collegare la regione turistica Lenzerheide‑Valbella. L’ultimo ampliamento generale della strada dello Julier è avvenuto negli anni ’30. Da allora sono stati ampliati gradualmente vari tratti.

Il Governo ha ora approvato un progetto per la correzione della strada dello Julier tra i Kapellakehren e Malix, tratto lungo il quale la carreggiata si trova in parte in cattivo stato ed è priva di corsia ciclabile. Nel quadro del progetto sono tra l’altro previsti l’allargamento della carreggiata a 6,5 metri, la creazione di una corsia ciclabile per chi sale nonché la realizzazione di manufatti di sostegno sul lato verso valle. Il progetto sarà probabilmente realizzato in tre tappe annuali. In modo coordinato con la correzione stradale si procederà anche a misure di protezione dall’inquinamento fonico. I costi complessivi ammontano a circa 12 milioni di franchi.

3 COMMENTI

  1. Egregio Signor Pedrazzi.
    Mi permetto di aggiornarla in merito alla situazione attuale inerente al risanamento della strada di Viano già deciso dal Governo dopo la mia interpellanza del 2018 in Gran consiglio.
    Fase 1: la posa di reti paramassi su tutta la lunghezza del tracciato. Solamente l’elaborazione del progetto sulla carta è durato quasi 3 anni! Investimento ca. 8mio di CHF.
    Fase 2: una volta terminato quanto sopra, il Cantone investirà ulteriori 12mio di CHF per risanare e mettere a norma, là dove questo sarà possibile, il tracciato attuale.
    Passo e chiudo!
    Pietro Della Cà

  2. Per le vie di collegamento alle destinazioni turistiche storiche (Engadina, Lenzerheide, Prettigovia, Oberland, ecc..) i soldi a quanto pare non mancano mai.
    Quando verrà concesso il denaro necessario al risanamento della strada di Viano? Lasciamo perdere la funivia (utile forse a scopi turistici), che potrà essere costruita semmai dopo aver sistemato il tracciato originale. Ci si concentri sul mantenimento del collegamento attuale e non si perda tempo (e denaro) correndo dietro a varianti irrealizzabili e alternative (funivie) confusionali ed altrettanto fantasiose.