Green Deal: aumentati i contributi di promozione

0
182

Nella sessione di ottobre 2021 il Gran Consiglio ha deciso la prima tappa del Green Deal. Dal 1° dicembre 2021, l’Ufficio dell’energia e dei trasporti attuerà queste decisioni sotto forma di contributi di promozione superiori per i risanamenti di edifici nonché per la sostituzione di sistemi di riscaldamento elettrici, a nafta e a gas esistenti.

L’attuazione del Green Deal decisa dal Gran Consiglio richiede che vengano messi in atto con elevata priorità provvedimenti per la protezione del clima e quindi per la riduzione delle emissioni di sostanze nocive. Gran parte dei mezzi pari a 67 milioni di franchi messi a disposizione per i prossimi quattro anni è prevista per passare da riscaldamenti a combustibili fossili a sistemi di riscaldamento con energie rinnovabili, nonché per aumentare l’efficienza energetica degli edifici esistenti tramite provvedimenti di isolamento termico. L’Ufficio dell’energia e dei trasporti (UEnTr) lancia perciò un segnale e aumenta tutti i contributi di promozione dei programmi esistenti con un bonus. L’aumento corrisponde al 100 per cento per misure tecniche e al 50 per cento per provvedimenti all’involucro dell’edificio. In questo modo, per i proprietari aumenta l’incentivo a risanare i loro immobili e a utilizzare energie rinnovabili. Concretamente ciò significa che, ad esempio, per la sostituzione del riscaldamento a nafta o a gas di una casa monofamiliare con un riscaldamento tramite pompa di calore e sonda geotermica, il contributo cantonale passa dagli attuali 6250 franchi a 12 500 franchi. Se il tetto viene risanato dal punto di vista termotecnico, il contributo aumenta dagli attuali 60 franchi a 90 franchi al metro quadro.

Aumento dei contributi di promozione previsto fino al 2024
Gli aumenti vengono concessi dal 1° dicembre 2021 e sono previsti fino al 2024. L’UEnTr è convinto che con questo provvedimento sarà possibile contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2. Quale effetto collaterale positivo, risulta un volume di risanamenti maggiore a favore dell’artigianato grigionese. Tutte le informazioni in merito ai programmi di promozione sono disponibili sul sito dell’Ufficio dell’energia e dei trasporti all’indirizzo energie.gr.ch.