“Lo sapevate che?” Ciamà l’erba, preannuncio di primavera

0
57

(Di Guido Monti) I primi giorni di marzo sono caratterizzati da una tradizione contadina piuttosto diffusa in tutta la provincia. In questo periodo i bambini e i ragazzini fanno festa, in genere abbigliati come nei tempi andati, e percorrono i campi e i prati tenendo in mano campanacci, corni e altri rumorosi strumenti per risvegliare l’erba e chiederle di ricrescere in fretta dopo la lunga sosta invernale.

Leggi tutto…