Nuovo programma polisportivo destinato a bambini di scuola elementare

0
135

Attività sportive variegate e diversificate: questo è l’obiettivo principale del nuovo programma polisportivo «0712 – Tutto intorno allo sport». Il programma lanciato dall’Ufficio per la scuola popolare e lo sport intende presentare ai bambini di scuola elementare, ossia tra i 7 e i 12 anni, da qui il nome del programma, una vasta gamma di discipline sportive e di forme di base del movimento.
Nonostante sia stato dimostrato che gli allenamenti diversificati sono la migliore base sia per la pratica sportiva durante tutta la vita, sia per una possibile carriera nello sport d’élite, le associazioni sportive propongono poche attività polisportive e prive di un approccio basato sulla competizione. Anche nello sport scolastico facoltativo spesso le offerte sono concentrate su un’unica disciplina sportiva. Allo stesso tempo, grazie a «GKB SPORTKIDS», da molti anni nei Grigioni esiste un valido programma polisportivo introduttivo destinato a bambini tra i 5 e i 6 anni. Le offerte sono disponibili in tutto il Cantone. Tuttavia per i bambini che desiderano continuare a praticare molte discipline sportive diverse e non necessariamente a livello di competizione, le offerte esistenti sono scarse o addirittura nulle, a seconda del luogo di domicilio.

Priorità alle regioni con poche offerte
Il programma «0712» con le sue 35 lezioni sportive suddivise tra due fasce d’età per tutte le forme di base di movimento permette anche agli istruttori con poca esperienza o con esperienza in diverse discipline di proporre allenamenti interessanti e diversificati. Tutte le lezioni sono compatibili con Gioventù+Sport e il Piano di studio 21 e possono quindi essere implementate direttamente nelle associazioni e nelle scuole. Il programma «0712» si concentra in particolare sulle regioni in cui vi sono poche offerte sportive. Il Consigliere di Stato e ministro dello sport Jon Domenic Parolini sottolinea questo aspetto: «Le località e le valli con poche associazioni o con associazioni in una sola disciplina sportiva hanno la possibilità di sviluppare una nuova offerta rivolta a un maggiore numero di bambini. Naturalmente tutte le associazioni e le scuole del Cantone possono partecipare al programma.»

La varietà deve essere premiata
L’Ufficio per la scuola popolare e lo sport è consapevole del prezioso e grande lavoro svolto dalle associazioni sportive e anche dagli insegnanti che si occupano di sport scolastico facoltativo e lanciando il programma «0712» desidera sostenere i loro sforzi nel fornire offerte di sport e movimento per tutti i bambini. Thierry Jeanneret, caposezione graubündenSPORT, riguardo alle motivazioni spiega: «In questo modo si possono prendere due piccioni con una fava: da un lato le associazioni sportive offrono allenamenti polisportivi supplementari, impartiscono le lezioni sulla base e secondo le direttive del programma «0712» e in cambio ricevono un indennizzo più alto. D’altro lato i bambini di tutte le regioni possono beneficiare di lezioni diversificate.»

Pilotprojekt an zwei Standorten
Il programma «0712» è stato testato come progetto pilota nel primo semestre dell’anno scolastico 2021/22 presso due località con in totale tre gruppi. Le lezioni sono state sperimentate nel quadro dello sport scolastico facoltativo della scuola di Sedrun nonché dalla società di ginnastica di Untervaz. Nel corso del progetto pilota gli istruttori sono stati seguiti da vicino e in seguito è stato chiesto un riscontro ai bambini partecipanti e ai loro genitori. Dal riscontro è emerso in particolare che ben il 60 per cento dei genitori sceglie consapevolmente un’offerta sportiva diversificata per i propri figli e che un altro quarto dei genitori desidera sia un’offerta diversificata sia un’offerta specifica per disciplina sportiva. I bambini hanno apprezzato l’ampia varietà e gli istruttori hanno menzionato in particolare le lezioni dettagliate, descritte in modo comprensibile e illustrate in modo professionale. I risultati sono confluiti nella struttura definitiva del programma. Il sostegno finanziario alle organizzazioni partecipanti da parte del Cantone è inizialmente garantito fino al 2025.