Rafforzare le donne attive nella politica e nell’amministrazione

0
43
©Ruth Nieffer (corso «Personal Branding und Selbstmarketing» con Petra Wüst, gennaio 2020)

Di cosa hanno bisogno le donne per fare carriera professionale e politica? Come le donne possono occupare una buona posizione e costruirsi una valida rete di contatti? La serie di corsi per le donne attive nella politica e nell’amministrazione rafforza e abilita le donne che desiderano impegnarsi in seno a comitati direttivi, all’amministrazione pubblica, a organi politici o all’interno di altri organi. L’offerta scaturisce dalla collaborazione tra il Centro di management amministrativo della Scuola universitaria professionale dei Grigioni e l’Ufficio di coordinamento per le pari opportunità.

La collaborazione proficua tra l’Ufficio di coordinamento per le pari opportunità e il Centro di management amministrativo della Scuola universitaria professionale dei Grigioni prosegue anche nel 2022. Dal 2019 la serie di corsi «La donna attiva nella politica e nell’amministrazione» incoraggia e abilita le donne a fare carriera professionale e politica. I corsi sono indirizzati alle donne attive in seno all’amministrazione pubblica, a ONG, nella politica o in seno a istituzioni e che si impegnano a titolo onorifico all’interno di comitati direttivi, organi, commissioni o che desiderano farlo in futuro nonché in generale alle donne che desiderano investire nel proprio sviluppo personale e professionale.

Promozione della partecipazione politica e sociale
Le partecipanti acquisiscono le nozioni per rafforzare la loro presenza pubblica e l’immagine che hanno di se stesse e vengono abilitate a far fronte con disinvoltura a resistenze. Vengono offerti loro degli strumenti ausiliari per poter riconoscere e sfruttare meglio le proprie competenze e i propri potenziali. Oltre a concentrarsi sull’autoriflessione e sulla teoria, i corsi propongono anche esercizi pratici concreti. Nel senso più ampio i corsi invitano anche a partecipare alle attività politiche e sociali. Un beneficio supplementare dei corsi consiste nella possibilità di ampliare la rete di contatti personale, cosa che è indispensabile per avere successo nel contesto professionale o politico. «Le donne hanno bisogno di recuperare terreno per quanto riguarda l’empowerment e la rete di contatti», ha dichiarato Barbara Wülser, responsabile dell’Ufficio di coordinamento per le pari opportunità. «La serie di corsi fornisce un contributo importante a una partecipazione maggiore alla vita pubblica e politica da parte delle donne.» È possibile partecipare a un solo corso. I costi per i corsi variano tra 140 e 230 franchi. Per studentesse e donne alla ricerca di lavoro il prezzo viene ridotto. L’Ufficio di coordinamento sostiene i corsi con un contributo sostanziale. Ne beneficiano tutte le partecipanti.

Le prossime date dei corsi sono le seguenti: 19 maggio: «PR- und Medientraining (Allenamento PR e media)»; 26 agosto: «Machtspiele im beruflichen Kontext (Giochi di potere nel contesto professionale)». Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web dell’Ufficio di coordinamento per le pari opportunità.


Ufficio di coordinamento per le pari opportunità