Lavori sulle strade: sei cantieri previsti in Valposchiavo

2
2488

Il Cantone dei Grigioni, martedì 19 aprile, ha annunciato l’inizio della stagione dei cantieri 2022. Quest’anno, lungo le strade cantonali sono previsti complessivamente 168 luoghi di intervento. Per quanto riguarda la Valposchiavo ne sono previsti 6; l’ultimo verrà chiuso l’11 novembre.

La metà dei cantieri che interessano la Regione Bernina risultano già iniziati nei mesi precedenti, in particolare quello a Poschiavo e quello tra Pozzolascio – Pisciadel. Quest’ultimo, che prevede un ampliamento della sede stradale, si suddivide in due parti differenti: la prima (km 28 – 28.3) vedrà la propria conclusione l’11 novembre, mentre la seconda (km 28.75 – 29.1) finirà qualche giorno prima, e precisamente il 4 novembre.

I cantieri che devono ancora iniziare avranno il compito di riparare la sede stradale: parliamo del tratto Pontresina – Ospizio (km 11.66 – 12.46), di un tratto nella frazione di San Carlo (km 33.6 – 34.16) e della strada Ginet – Selvaplana (km 1.7 – 2.13) il cui intervento era già stato annunciato dal Cantone nel 2019. Questi ultimi inizieranno il 2 maggio, mentre il primo vedrà la luce il prossimo 11 luglio.

-
Ginet – Selvaplana

La maggior parte dei cantieri saranno operativi nelle ore diurne; soltanto uno, quello di Poschiavo (km 35.86 – 36) interesserà anche le ore notturne. Il luogo di lavoro più lungo, quasi 8 mesi, sarà il tratto Pozzolascio – Pisciadel. Il cantiere più corto, invece, sarà quello Pontresina – Ospizio, che durerà appena 10 giorni. La presenza di un semaforo è prevista solamente a Pozzolascio – Pisciadel e a San Carlo.

Il Cantone tiene a ribadire che la sicurezza dei lavoratori sui cantieri ha la massima priorità. Per questo motivo l’Ufficio tecnico e le imprese di costruzione pregano gli utenti della strada di attraversare il cantiere mantenendo una velocità adeguata e una distanza sufficiente dagli sbarramenti. Per avere una situazione sempre aggiornata si consiglia di consultare il sito www.strassen.gr.ch.

LUOGODURATA
Pontresina – Ospizio (km 11.66 – 12.46)11.07.2022 – 22.07.2022
Pozzolascio – Pisciadel (km 28 – 28.3)28.03.2022 – 11.11.2022
Pozzolascio – Pisciadel (km 28.75 – 29.1)28.03.2022 – 04.11.2022
San Carlo (km 33.6 – 34.16)02.05.2022 – 09.09.2022
Poschiavo innerorts (km 35.86 – 36)04.04.2022 – 28.10.2022
Ginet – Selvaplana (km 1.7 – 2.13)02.05.2022 – 16.09.2022
Caporedattore e membro della Direzione

2 COMMENTI

  1. In considerazione del volume di lavoro enorme generato dal rinnovo del salto superiore da parte di Repower, dei tre cantieri: Ponte S. Bartolomeo, S.Carlo paese e Ginetto-Selvaplana, oltre al grande cantiere del Centro medico, non si comprende perché il Cantone abbia avviato addirittura due lotti simultanei del progetto stradale Pozzolascio- Abrüsu ! Non risulta logico né dal punto di vista del compito di regolazione anticiclica dei volumi di lavoro che spetterebbe all’ente pubblico e nemmeno dal punto di vista del traffico piazzando due semafori susseguenti.

  2. Sulla cartina si nota pure un intervento sulla tratta Brusio-Viano; a quanto pare non degno di nota. Potrebbe trattarsi della sistemazione del fondo stradale (asfalto). Potrebbe ev. anche essere lo smontaggio della strada per poi esporla al museo dei trasporti di Lucerna (come paventato dal granconsigliere di Brusio, anni fa). La cosa più importante è che Viano continui ad avere un collegamento stradale, possibilmente più sicuro e protetto dai frequenti scoscendimenti rocciosi!