Una voce grigionitaliana nel Comitato direttivo di GRdigital

1
485
Aixa Andreetta, la segretaria dimissionaria della Pgi

In occasione della prima Assemblea ordinaria di GRdigital, tenutasi il 9 maggio a Coira, è stata eletta nel Comitato direttivo dell’associazione Aixa Andreetta, quale rappresentante del Grigionitaliano.

L’associazione GRdigital, creata su impulso del Governo retico in base alla nuova Legge sulla trasformazione digitale, svolgerà importanti compiti di attuazione, in qualità di organizzazione specialistica che incentiva la promozione finanziaria di progetti di digitalizzazione e formula raccomandazioni di promozione a destinazione del Governo.

Considerata l’enorme importanza del progetto anche per le regioni periferiche, la presenza di una voce grigionitaliana garantirà che la diversità linguistica del nostro Cantone venga realmente rappresentata all’interno di istituzioni chiamate ad occuparsi di tutto il territorio cantonale e del suo sviluppo futuro.

La Pgi è pertanto lieta che il Governo abbia accolto positivamente la richiesta formulata dal Sodalizio, dalla Deputazione grigionitaliana e da numerosi altri deputati di lingua romancia e tedesca a favore di una rappresentanza del Grigionitaliano in seno al comitato di GRdigital.

Aixa Andreetta è cresciuta in Mesolcina e si è laureata in archeologia presso l’Università di Neuchâtel. Ha continuato la sua formazione concludendo un dottorato di ricerca in archeoantropologia all’Università di Berna e un master di studi avanzati in Management Culturale presso la SUPSI di Lugano. Ha lavorato per quattro anni come segretaria centrale per lo «Swiss Coordination Group UNESCO Palafittes». Dal 2012 è membro della Commissione Cantonale Grigioni per la promozione della cultura e dal 2014 della Commissione per la creazione artistica professionale. Nel 2016 è entrata a far parte del Gruppo di lavoro per il concetto accompagnatorio alla nuova legge sulla promozione della cultura nel Canton Grigioni. Dal 2019 al 2022 è stata Segretaria generale della Pgi.

L’elezione di Aixa Andreetta assicura al Grigionitaliano una rappresentanza competente e attenta alla realtà e ai bisogni delle tre regioni che lo compongono.
Le facciamo i nostri auguri di buon lavoro!

1 COMMENTO

  1. Nel palio di “GR digital” il cavallo di rincorsa della Contrada PGI ha battuto astutamente i tre cavalli pronti da tanto tempo davanti al canapo, ma forse bolsi per la lunga attesa della mossa. Come in quello di Siena, tutto è lecito e vince chi alla fine arriva davanti, anche con un cavallo scosso. Onore dunque alla contrada vincitrice.