Nuovo carico prezioso della IUVP per l’Ucraina

0
394

30 maggio 2022 – Con il materiale e i contributi raccolti in Bregaglia e in parte in Valposchiavo, Pavlo e Glep, i due ucraini che si sono rifugiati da noi, sono tornati per la terza volta a Rivne, con un carico prezioso di alimentari, medicinali, articoli per l’igiene e vestiti per l’estate.
Dopo aver caricato materiale a Vicosoprano e al centro di raccolta a Campascio, con il loro bus strapieno, che ormai ha superato i 350’000 km, sono partiti con la speranza di arrivare sani e salvi al centro di raccolta ucraino a Rivne.

Sono 1’850 km attraverso la Svizzera, Austria , Germania, Cechia, Polonia e Ucraina

Rivne, in ucraino Рівне prima del 1991 e in russo Ровно, traslitterato Rovno, in polacco Równe, è una città dell’Ucraina occidentale, centro amministrativo dell’oblast’ di Rivne e dell’omonimo distretto. È un importante nodo autostradale (collega Brėst, Kiev, Leopoli) e ferroviario (Zdolbuniv, Sarny, Kovel) ed è sede di un aeroporto internazionale. La popolazione nel 2021 è di circa 250’000 abitanti. In questa città è stato allestito un centro di raccolta di tutto il materiale che viene dall’occidente e che passa attraverso la Polonia. Da qui, attraverso un’organizzazione che gestisce le richieste più urgenti, il materiale viene distribuito in tutta l’Ucraina.

Rivolgiamo un grande ringraziamento ai comuni di Brusio, Bregaglia e Poschiavo, che hanno contribuito ognuno con 5’000 CHF, alla popolazione della Bregaglia e della Valposchiavo che ha raccolto materiale e contributi in denaro. Stiamo ora organizzando un trasporto in Moldavia a Chișinău, dove con l’aiuto dell’Associazione “Portatori di Speranza”, contribuiamo ad aiutare 250 rifugiati provenienti dalla zona di Odessa.


Interventi Umanitari ValPoschiavo (IUVP) www.iuvp.ch info@iuvp.ch