Niccolò Ammaniti, “Io non ho paura”

0
58

Nella caldissima estate del 1978 un bambino scopre un segreto orribile, coltiva un’amicizia segreta centro un clima sociale, nel quale gli adulti hanno solo cose da nascondere. Un rapimento, l’uscita dall’età dell’innocenza. Ritmo, sospende, riflessione.

Incipit: “Stavo per superare Salvatore quando ho sentito mia sorella che urlava.”