Il vescovo emerito di Coira Vitus Huonder è morto

0
298
Bischof Vitus Huonder • Jesus.ch

Oggi è morto Vitus Huonder, il vescovo emerito della Diocesi di Coira. Quasi 82enne, è deceduto a causa di una grave malattia, si legge nel comunicato pubblicato sul sito web della Fraternità Sacerdotale San Pio X. Huonder viveva nell’Istituto Sancta Maria di Wangs (SG). Era stato ricoverato all’Ospedale cantonale di Coira nella giornata del 19 marzo scorso.

L’attuale vescovo di Coira, Joseph Maria Bonnemain, ha confermato ai media di aver fatto visita a Huonder proprio in occasione del ricovero. I dettagli della malattia non sono stati resi noti.

Nel tardo pomeriggio di oggi la Diocesi di Coira non ha potuto commentare la morte del suo emerito vescovo perché ne aveva preso conoscenza da poco tempo, ha spiegato a Keystone-ATS la responsabile della comunicazione Nicole Büchel.

Dopo il suo pensionamento nel maggio 2019, Huonder si era ritirato nell’Istituto Sancta Maria di Wangs, nel Cantone di San Gallo, gestito dalla Fraternità Sacerdotale San Pio X, e non aveva più avuto relazioni con la diocesi di Coira.

Vitus Huonder era nato a Trun in Val Surselva (GR) il 21 aprile 1942. Era stato nominato alla guida della diocesi di Coira l’8 luglio 2007 da papa Benedetto XVI, il quale aveva dato il suo beneplacito alla scelta del Capitolo cattedrale di Coira per la successione di Amedeo Grab, ritiratosi per motivi di età.

In precedenza Huonder aveva fatto carriera all’interno della diocesi di Coira sotto la guida del vescovo Wolfgang Haas. Era generalmente descritto, già prima della nomina a vescovo, come un conservatore fedele alla linea di Roma. Aveva guidato la diocesi dal 2007 al 2019.