Damiano Gianoli 1946-2022 – Un’ampia iniziativa dedicata all’artista di Poschiavo

0
152

Dal 20 luglio fino al 25 agosto 2024 la Pro Grigioni Italiano Valposchiavo dedica all’artista Damiano Gianoli, nativo di Poschiavo, un vasto progetto per valorizzare la sua opera. A partire dalla mostra delle sue opere presenti in Valposchiavo che sarà inaugurata sabato 20 luglio, alle ore 17.00 presso la Galleria Pgi e che sarà visitabile fino al 25 agosto.

A conferma della nota locuzione latina “nemo propheta in patria sua”, per cui raramente una persona gode di prestigio e di riconoscimento nel luogo in cui è nata, spesso perché questa porta qualcosa che emerge, talvolta in modo geniale, da rimanere incompresa dai suoi conterranei contemporanei, proprio per il suo saper guardare oltre, per vedere ciò che altri non vedono e perché precorre i tempi, la figura di Damiano Gianoli e il suo operato artistico sono ancora poco noti “in patria”. Eppure, se consideriamo che Damiano Gianoli ha esposto in diverse città europee, che le sue opere e le sue installazioni fanno mostra di sé in alcuni dei più importanti musei e istituti svizzeri e che, dalla critica, egli è annoverato tra i più accreditati artisti neo concretisti elvetici, il progetto “Damiano Gianoli 1946-2022”, che la Pgi Valposchiavo gli dedica quest’anno, a due anni dalla sua scomparsa, può rappresentare un significativo contributo, seppur limitato, alla conoscenza di questo importante artista contemporaneo nella sua valle d’origine. 

Una iniziativa che è stata possibile anzitutto grazie alla collaborazione dei proprietari delle opere di Gianoli che sono presenti in Valposchiavo, opere perlopiù sconosciute al pubblico e che sono state generosamente messe a disposizione per questa iniziativa.

La curatela dell’intero progetto è affidata ad Anna Radaelli, curatrice ed esperta d’arte contemporanea che, insieme a Rachele Dorsa, Selena Raselli e a Paolo Belcao, ne ha seguito tutte le fasi di realizzazione. Ad Anna Radaelli, in particolare, si deve l’importante lavoro di ricerca, approfondimento e studio delle opere di Damiano Gianoli presenti in Valposchiavo, confluito nel pregevole saggio critico del catalogo pubblicato per l’occasione.

Diversi gli appuntamenti in programma nelle prossime settimane, a partire dal vernissage della mostra sabato 20 luglio, alle ore 17.00 presso la Galleria Pgi di Poschiavo. Alla mostra sarà inoltre possibile ammirare un quadro di Gianoli gentilmente concesso in prestito dal Museo d’Arte di Coira. Giovedì 25 luglio, alle ore 20.00 presso la sala di Casa Torre si terrà la presentazione del catalogo con la presenza dell’autrice Anna Radaelli. Sabato 10 agosto, alle ore 17.00, la stessa curatrice terrà una visita guidata alla mostra allestita in Galleria, mentre domenica 25 agosto, alle ore 17.00, a chiusura dell’evento si terrà un “Ricordo di Damiano Gianoli”: tutti sono a condividere un momento di memoria dell’artista poschiavino.

Tutte le iniziative sono gratuite e non è richiesta la prenotazione.

La mostra sarà aperta dal 21 luglio al 25 agosto, da giovedì a domenica (ore 15.00-18.00). Presso la mostra saranno acquistabili sia il catalogo sia le stampe di due opere di Damiano Gianoli. Il catalogo sarà in vendita a partire dal 25 luglio, al costo di CHF. 30.-

L’iniziativa è sostenuta da: Cantone dei Grigioni, Comune di Poschiavo, Banca Cantonale dei Grigioni, Repower, Wilhelm Doerenkampf Stiftung, Willy Muntwyler Stiftung, Dr. Valentin Malamoud Stiftung.

Per informazioni Pro Grigioni Italiano Valposchiavo – T. +41 (0)81 834 63 17 – valposchiavo@pgi.chwww.pgi.ch