Un Consiglio Comunale rappresentativo

0
0

Un Consiglio Comunale rappresentativo

E’ importante, primo fra tutti i criteri, che la popolazione sia rappresentata in Consiglio comunale in relazione ai vari settori economico-culturali del paese.

Passando in rassegna la lista di chi candida per il Consiglio comunale di Poschiavo – legislatura 2007-2010 – mi è venuta spontanea la seguente riflessione: per i tre seggi da occupare nella votazione del 26 settembre 2006, 2 dei 6 candidati in lizza provengono dal settore “sociale”, uno dall’agricoltura, un rappresentante copre gli interessi dell’edilizia, un rappresentante è impiegato nell’ambito dei servizi.

Ritengo che il turismo – settore complementare dell’agricoltura – abbia l’esigenza di un rappresentante nell’esecutivo del nostro comune, aldilà degli interessi di partito. Ecco la motivazione maggiore per cui ho deciso – su invito anche di una cerchia di persone che stimo – di rimettermi a disposizione per questa importante carica: per coerenza, e per una questione di equità.

Secondo me il Podestà si dovrà interessare della gestione generale degli affari comunali – sollecitando la collaborazione della cancelleria e degli impiegati tecnici di cui già disponiamo – mentre i consiglieri dovranno potersi occupare a livello strategico della cosa pubblica e dei settori a loro assegnati. Coloro che vivono in maniera diretta o implicita del settore turistico meritano l’attenzione del Comune. E’ per questo motivo che ritengo la mia candidatura giustifica. Mi metto in lizza con spirito aperto e con serenità.

[Inserzione a pagamento]

Redatto da Bruno Raselli – info@sporthotel-raselli.ch