Cifre stabili per la statistica della criminalità

0
15

Meno fenomeni delittuosi per il Cantone dei Grigioni
Nel corso di una conferenza stampa tenutasi lunedì pomeriggio a Coira, è stata presentata la Statistica criminale di polizia (SCP) 2011.

Sostanzialmente stabile la cifra complessiva dei reati commessi nel Cantone dei Grigioni e confortante il dato inerente al tasso di elucidazione dei reati violenti (omicidi, lesioni gravi o stupri), che si assesta al 90 per cento.

Per la terza volta la SCP viene pubblicata nella sua nuova versione. „Ciò consente per la prima volta dei riscontri annuali standardizzati“, ha affermato Gianfranco Albertini, caposezione della Polizia giudiziaria del Cantone dei Grigioni ai giornalisti. Da tre anni orsono la SCP viene stilata sulla base di criteri comuni a tutti i Cantoni, dando così la possibilità di avvalersi di una statistica generale a livello svizzero, redatta in base a modalità di rilevamento e di analisi unitarie. Tuttavia, ha proseguito Albertini, la stessa non consente di prevedere con certezza a lungo termine l’evoluzione delle varie di forme di criminalità.


L’impossibilità di prevedere la portata del fenomeno delittuoso

Da parte sua il Consigliere di Stato Christian Rathgeb, direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, ha sottolineato la valenza della statistica della criminalità da un punto di vista politico. La SCP fornisce dati indicatori sia sull’incidenza dei fenomeni delittuosi nel Cantone che sulla sua ripartizione regionale. Inoltre mostra l’incisività del lavoro della Polizia cantonale, quindi la potenzialità di contrastare efficacemente la criminalità nel nostro Cantone. „Confrontati con i dati del resto della Svizzera, i fenomeni delittuosi risultano essere per il Cantone dei Grigioni come di consueto meno numerosi“, ha dichiarato Rathgeb, che ha parimenti ricordato l’impossibilità di prevederne la portata. „E‘ compito della società e della politica cercare di influenzarne il suo andamento.“


Cifre stabili

Nel corso del 2012 si sono registrati nel Cantone dei Grigioni in totale 10‘366 (anno precedente: 10‘494) reati. La maggior parte di essi, riguardano figure legali di reato contemplate nel Codice penale, 8224 (8427), seguite da violazioni alla Legge federale sugli stupefacenti con 1577 (1589) delitti registrati.


Elevato tasso di chiarimento per i reati violenti

Riguardo agli imputati si rileva un’accentuata tendenza a delinquere tra le persone di sesso maschile della classe di età compresa tra i 15 ed i 25 anni. „Ad essi sono riconducibili la maggior parte di reati commessi sia che essi ricadano sotto l’egida del Codice penale che della Legge sugli stupefacenti“, ha spiegato Albertini. Nella ripartizione geografica, l’agglomerato di Coira ravvisa il maggior tasso di criminalità (70 reati ogni 1000 abitanti), mentre nella Surselva il numero di reati registrati ogni 1000 abitanti è stato di 30. Il tasso di chiarimento dei reati ammonta a circa il 30 per cento. La quota riconducibile ai reati violenti è paragonabile a quelle degli anni precedenti. In questi casi il tasso di elucidazione è stato particolarmente elevato. Da ultimo, un dato che deve far riflettere: i reati commessi dai delinquenti più “anziani” sono sempre più brutali.


Campagna di prevenzione Stop skimming

La statistica mostra un elevato numero di casi di skimming. Per questo motivo è stata lanciata a livello svizzero una campagna di sensibilizzazione „Attenti allo skimming!“, a cui aderisce anche la Polizia cantonale dei Grigioni. Lo skimming è quella frode per cui dei truffatori si procurano illegalmente i dati delle carte di conto, di debito o di credito delle loro vittime per poi prelevare denaro dal loro conto. Con la campagna la Polizia vuole informare e sensibilizzare la popolazione su questo tema. Maggiori informazioni si trovano sul sito www.stop-skimming.ch, dove sono pubblicati alcuni consigli, su come difendersi efficacemente dallo skimming e da reati simili.


  • La Statistica criminale svizzera è on-line sul sito dell’Ufficio federale di statistica (UST) www.statistik.admin.ch, mentre quella concernente il Cantone dei Grigioni è scaricabile dal sito della Polizia cantonale, www.kapo.gr.ch.