Negoziati tra Svizzera e Italia sui frontalieri

0
121

Dal Cantone dei Grigioni
Il Governo grigionese è favorevole a negoziati per un nuovo accordo sui frontalieri con l’Italia.

Il Governo grigionese riconosce la necessità di adeguare l’accordo sui frontalieri vigente con l’Italia. Come scrive nella risposta a una lettera aperta inviata dalla granconsigliera grigionese Nicoletta Noi-Togni, tra la Confederazione e l’Italia sono stati avviati dei negoziati di cui bisogna attendere l’esito. Il Cantone dei Grigioni è rappresentato dall’Amministrazione delle imposte in seno alla delegazione federale che si occupa dei negoziati. Secondo il Governo grigionese, la denuncia del vigente accordo sui frontalieri non è una soluzione adeguata. Un’iniziativa cantonale in tal senso presentata dal Cantone Ticino non viene sostenuta dal Governo grigionese. Il Governo ritiene che la disdetta dell’accordo sui frontalieri vigente possa portare a considerevoli difficoltà, poiché il risultato di trattative su una nuova regolamentazione è del tutto incerto.