Solennità del Corpus Domini

0
7

Corpus DominiGiovedì 19 giugno la processione per le vie del Borgo
I membri del Consiglio Pastorale che si sta costituendo, in occasione dell’ultima seduta, si sono confrontati in merito alla tradizione che, negli ultimi decenni, prevedeva l’alternanza di tre percorsi per la processione eucaristica in occasione della solennità del Corpus Domini. Si è pensato, dopo un’attenta discussione, di proporre un’unico percorso, da mantere anche per i prossimi anni, che si muova all’interno del Borgo, senza toccare la Strada Cantonale, e senza lunghe e impegnative distanze per le persone più anziane.
Con la possibilità di essere modificato dopo la prima esperienza di quest’anno, il percorso definito è il seguente: dalla Collegiata di San Vittore verso la Plaza, poi via da la Pesa per il primo tratto, svoltando al parcheggio verso la via da Mez per tornare in Plaza e imboccare via da Sotsassa. Davanti a Casa Anziani sarà allestito il primo altare per la benedizione eucaristica, quindi la processione riprenderà lungo l’intera via da Sotsassa per sfociare in via dal Cunvent e proseguire (se sarà transitabile, visti i lavori in corso) lungo via da l’Uspedal (altrimenti via dal Poz) e via da li Clüsüri. All’esterno dell’Ospedale sarà allestito il secondo altare. La processione volgerà quindi verso il Borgo, tornando per poche decine di metri sul tratto già percorso e quindi dirigendosi verso il Mot da Jochum. Percorso un tratto della via di Palaz, si svolterà in via Olimpia per poi dirigersi verso la via da Mez. Nei pressi della Latteria sarà allestito il terzo altare per la benedizione eucaristica, quindi la processione proseguirà per l’ultimo tratto verso la chiesa, dove sarà impartita la quarta benedizione.

 

Corpus Domini anni Trenta
Processione di fine anni Trenta a Poschiavo

 

Nel confrontarsi sulla svolgimento della processione, si è convenuto che sarebbe bello poter preparare i consueti “quadri viventi”, se possibile, nei pressi degli altari, così che, nel tempo della sosta, tutti i presenti li possano ammirare.
Naturalmente, vale sempre l’invito per tutti coloro che abitano nelle vie toccate dalla processione ad esporre ornamenti e immagini sacre.
Sia la celebrazione della Messa che la processione per le vie del Borgo saranno presiedute da don Michele Pitino, 29 anni, novello sacerdote nativo di Tirano, che sarà ordinato nella Cattedrale di Como sabato 14 giugno prossimo.