Concerto di musica classica in Casa Console

0
367

Casa Console invita al concerto con il Quartett Plaschair. Flaviano Rossi (flauto), Annabell Kehl (violino), Angela Lardi (viola) e Marianne van Wijnkoop (violoncello) presentano composizioni di Alessandro Rolla, Giovanni Paisiello, François Devienne, Wolfgang Amadeus Mozart e Gioacchino Rossini.

Flaviano Rossi, flauto
Dopo gli studi con il mo. G. Montrucchio si è diplomato nel 1990 presso il Conservatorio G. Verdi di Milano e ha completato la sua formazione musicale sotto la guida di vari insegnanti di rinomata fama. Membro fondatore del quartetto di fiati “Leos”, ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali e ha collaborato fra altro con l’orchestra della RAI, con CARME Società italiana di Musica da Camera, con l’Ente autonomo del Teatro alla Scala e con la Filarmonica italiana; dal 1995 collabora con i “Pomeriggi Musicali” di Milano. Ha partecipato all’incisione di numerosi brani di musica sinfonica e operistica, lavorando con i solisti e i direttori più acclamati nel panorama musicale internazionale (Abbado, Chailly, Maazel, Vedernicov e altri).

Annabell Kehl-Ljungdahl si è formata all’Accademia musicale di Stoccolma presso il prof. S. Karpe ed è stata allieva nella masterclass del prof. W. Schneiderhan al Conservatorio di Lucerna. In seguito si è esibita come violinista nell’Orchestra sinfonica di Lucerna e per alcuni anni nella “Festspielorchester” della stessa città. Dal 2003 in poi insegna alla Scuola musicale di Davos e svolge svariate attività solistiche e concertistiche.

Angela Lardi, viola
Nata a Samedan, ha iniziato lo studio del violino all’età di 8 anni. Ha poi continuato e concluso gli studi di pianoforte quale materia principale alla “Musikakademie” di Zurigo. È vissuta cinque anni a Poschiavo, per poi trasferirsi a Coira; ha fatto parte per 33 anni dell’”Orchesterverein” e per 14 anni dell’”Orchestrina” di Coira. In Patria e all’estero ha frequentato vari corsi di specializzazione nell’ambito della musica da camera, fra altro presso il “Pacific Quartet” di Vienna.

Marianne van Wijnkoop, violoncello
Nata e cresciuta a Berna, ha seguito gli studi di violoncello e di pianoforte durante il periodo della frequenza ginnasiale e dello studio di teologia evangelica-riformata. Ha fatto parte di vari complessi, allargando la sua educazione musicale fra altro al “Peabody Conservatory” di Baltimora. Madre di cinque figli, ha suonato in diverse orchestre e complessi cameristici. Insegnante di violoncello alle scuole di musica di Davos e del Grigioni centrale, nella sua attività dedicata alla ricerca di un’adeguata struttura fonica strumentale e nei suoi viaggi predilige le esperienze vocali rispetto a quelle visive.

Il concerto si terrà domenica, 18 giugno 2017, con inizio alle ore 20.30, in Casa Console.

Ingresso CHF 15.00 / Studenti e apprendisti CHF 10.00
Informazioni: Museo d’Arte Casa Console, 7742 Poschiavo info@museocasaconsole.chwww.museocasaconsole.ch T 081 844 00 40, Fax 081 844 34 45


Casa Console