Comunicato sulla seduta del Consiglio comunale del 23 aprile

0
343

Lo svolgimento dei 14 punti all’ordine del giorno
Il comunicato dell’Amministrazione comunale di Brusio inerente la seduta del Consiglio comunale del 23 aprile 2018.

1. Apertura, saluto. Approvazione dell’ordine del giorno

Dopo il saluto rivolto dal Presidente a tutti i presenti, l’ordine del giorno viene approvato.

2. Sentiero sensoriale: presentazione progetto

Il Gruppo armonia presenta un progetto di massima ca. la realizzazione di un “percorso sensoriale e yoga” indicando il costo approssimativo dell’opera. Il progetto verrebbe realizzato nella zona boschiva della Mota da Miralago. Una richiesta formale di sostegno finanziario verrà inoltrata in seguito.

3. Protocollo della seduta del 26.03.2018

Senza osservazioni, il verbale della seduta del CC del 26.03.2018 viene approvato.

4. Rifiuti: raccolta e smaltimento

Dopo aver preso atto di un’offerta e del relativo importo pattuito, il CC, previo alcune delucidazioni in merito al servizio offerto, decide di affidare la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti a una nuova ditta dando nel contempo la disdetta all’attuale incaricato. Il nuovo contratto è limitato ad un anno.

5. Ufficio forestale e stradale: stradario

Preso atto della bozza presentata, il CC, dopo aver apportato alcune modifiche, approva la stessa. L’Ufficio d’ingegneria donatsch + partner viene incaricato di provvedere all’allestimento dello stradario definitivo alfine di procedere all’esposizione pubblica.

6. Ufficio forestale e stradale: realizzazione centri di raccolta rifiuti – delibera lavori

Tramite procedura per incarico diretto, il CC assegna i lavori sopraelencati, ossia la posa di 4 contenitori semiinterrati alla ditta Gianpiero e Giorgio Ferrari, Zalende per l’importo di CHF 48’056.05 (IVA incl. / miglior offerente). L’esecuzione del lavoro è prevista da aprile a giugno 2018.

7. Ufficio forestale e stradale: bacino antincendio – delibera lavori

Per la realizzazione di un bacino antincendio a Cavaione – Valunscei e la presa dell’acqua nella Val Saent (all’altezza dei monti Rossat) e nella Val Giümelin, tramite procedura per incarico diretto, il CC assegna i lavori alla ditta P. Pianta SA, Campocologno per un importo di CHF 234’611.85 (IVA incl.).
L’esecuzione dell’opera, previo delibera e approvazione del credito da parte delle autorità cantonali, è prevista nei mesi da maggio a settembre 2018. Il contributo cantonale per la realizzazione dell’opera è del 77%.

8. Ufficio forestale e stradale: areale Müreda – richiesta proroga e smantellamento

Valutata la richiesta della ditta Ennio e Piero Ferrari SA e la relativa presa di posizione dell’Ufficio per la natura e l’ambiente, il CC decide di non concedere un’ulteriore proroga della concessione per la lavorazione di sassi nella zona di Müreda. Inoltre il CC decide i termini di asportazione del materiale e del ripristino dell’areale allo stato antecedente la realizzazione del centro.

9. Ufficio forestale e stradale: posa cartelloni turistici

Per la fornitura e la posa di cartelli turistici “benvenuti” a Campocologno e in zona La Livera, il CC assegna i lavori, tramite procedura per incarico diretto, alla ditta il Metallo (Pierangelo Tuena), Brusio per l’importo di CHF 4’276.80 (IVA incl.).
Per quanto concerne la grafica e la stampa degli stessi, tramite procedura per incarico diretto, si assegna l’incarico alla ditta ecomunicare.ch, Li Curt per un importo di CHF 1’098.55 (IVA incl.).

10. Richiesta permesso – merenda del contadino (Alpe Pescia)

Il gestore dell’Alpe Pescia (Signor Ivan Lanfranchi) chiede l’autorizzazione di poter offrire a turisti e passanti la “merenda del contadino” due volte a settimana da giugno a settembre. Previo consenso dell’Ufficio per la sicurezza delle derrate alimentari e la salute degli animali dei Grigioni, il CC concede, a determinate condizioni, il permesso richiesto.

11. Commissione regolamenti: modifiche a regolamento pompieri / proposta a mano Assemblea

In seguito alla presa di posizione da parte dell’Ufficio delle assicurazioni dei fabbricati dei Grigioni, il CC approva le modifiche presentate a mano dell’Assemblea comunale.

12. Commissione edile – domande di costruzione

• Competenza comunale

Il CC approva, a determinate condizioni, le seguenti domande di costruzione:

Curazia Sta. Elisabetta, Viano.
Nuova rampa d’accesso sulla particella no. 433, per accedere al piazzale della Chiesa di Viano. Zona per edifici e impianti pubblici (ZEIP).

Pianta Andrea, Monte Scala, Campascio
Nuove tettoie sulla particella no. 2859 a Monte Scala, Campascio. Zona Residenziale (ZR2) / Zona di protezione delle acque.

• Competenza cantonale (parere preliminare)

Prima di pronunciarsi definitivamente, il CC sottopone alle competenti autorità cantonali per il relativo benestare le seguenti domande di costruzione:

Comune politico di Brusio, Brusio
Nuovo sentiero escursionistico presso il Viadotto, Brusio. Particelle no. 1352, 1410, 1429, 1430, 1431, 1435, 1438, 1440, 1448. Zona Forestale (F) / Altro Territorio Comunale (ATC) / Zona Agricola (AG) / Zona di protezione del paesaggio (PP) / Zona di pericolo 1.

Plozza Luca, Soazza
Parziale ristrutturazione e ampliamento edificio no. 806 sulla particella no. 2667 in località Bastian, Cavaione, Campascio. Zona Agricola (AG) / Zona di protezione del paesaggio (PP) / Zona di pericolo 2.

13. Richiesta di contributo

Dopo alcune considerazioni, la richiesta presentata non viene accolta.

14. Varia

Dopo alcune informazioni, la seduta è tolta.

 


NB. Cittadini legittimati e interessati a ulteriori dettagli potranno rivolgersi alla Cancelleria comunale.


Amministrazione comunale