La VPC2 chiude con una buona prestazione la prima parte di stagione

0
187

Con la sconfitta interna maturata contro il Davos si è chiusa la prima parte di stagione della VPC2. Il campionato di Quarta Lega va in letargo fino alla prossima primavera con i gialloneri ultimi con 3 punti a pari merito con il Celerina.

Quella giocata ieri contro una rivale di buon livello va forse considerata la miglior prestazione stagionale, sicuramente per il numero di occasioni create. Purtroppo, la scarsa capacità di trovare il gol ha vanificato la mole di gioco espresso e nel secondo tempo dopo una manciata di minuti il Davos ha trovato su rigore, fallo netto di Compagnoni, la giocata vincente. Per la VPC2 c’erano state in precedenza una traversa di Braun e almeno altre tre opportunità per sbloccare il risultato. Allo scadere del primo tempo va ricordata anche una parata decisiva di Zubiani. Nella ripresa incassato il gol la squadra ha faticato a riprendersi per qualche minuto poi ha provato in ogni modo a trovare il pari scontrandosi con le parate del portiere ospite.

VPC2: Zubiani, M. Cortesi, Compagnoni, Triacca, Quadrio, Cathieni, Vendrami, Nogheredo, Braun, N. Cortesi, F. Costa. A disp.: N. Costa, D. Crameri, W. Cortesi, Marchesi, M. Crameri, Cagnoni, Pedroli. All.: Menini
Classifica: FC Untervaz, Chur 24, FC Bonaduz 17, Davos 14,CB Surses 13, Schluein Ilanz 12, Lumnezia 11, Danis Tavanasa 9, VPC2, FC Celerina 3.

Collaboratore esterno