Bernina Express della Ferrovia retica compie 50 anni

0
355

Il Bernina Express della Ferrovia retica (FR) festeggia il suo 50esimo compleanno: dal 3 giugno 1973 collega quotidianamente Coira a Tirano (Italia) e ha trasportato finora circa 10 milioni di viaggiatori del mondo intero.

La linea sulla quale viaggia il Bernina Express è “il collegamento ferroviario più alto delle Alpi in servizio tutto l’anno”, indica un comunicato odierno della FR, aggiungendo che nel 2008 è stata insignita del marchio di patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Un collegamento ferroviario tra i Grigioni e il nord Italia esisteva già negli anni Sessanta. L’obiettivo inizialmente era quello di unire le regioni di Zurigo e della Svizzera orientale a Milano attraverso i Grigioni. Sul versante italiano è stata sviluppata la linea Milano-Tirano, che però non ha avuto successo. Per contro, il viaggio attraverso il passo del Bernina è diventato rapidamente sempre più popolare e la Ferrovia retica ha introdotto collegamenti diretti tra Coira e Tirano.

Marketing mirato

Con il cambio d’orario del 3 giugno 1973, il collegamento tra Coira e Tirano è diventato il Bernina Express, una linea commercializzata con fini turistici con un marketing mirato. Nonostante critiche siano state espresse all’interno della Ferrovia retica, in quando fare della pubblicità era mal visto, i responsabili “hanno proseguito imperturbati su questa via”, ricorda la compagnia ferroviaria.

Il Bernina Express è oggi “uno dei treni più conosciuti e gode di una grande visibilità a livello internazionale”, viene sottolineato nella nota. Riveste “una grande importanza per il resto del turismo grigionese e per la Svizzera come destinazione turistica”. Nei prossimi anni, la Ferrovia retica prevede di modernizzare il materiale rotabile del Bernina Express o di acquistare altri vagoni panoramici.