Memorial Marino Zanetti

0
1046

Anche lo SkyRace 2023, in programma il prossimo 20 agosto, vuole ricordare Marino Zanetti, questo tanto formidabile quanto indimenticabile atleta di casa nostra.  Uno sportivo di eccezione che malgrado la giovane età, si era già guadagnato il rispetto e la stima, principalmente nei circuiti dello sci alpinistico agonistico, sia locale che valtellinese, dove gravitano da sempre atleti di livello mondiale. Apprezzato non solo per le sue gesta sportive ma pure per quella sua indole tanto mite quanto umile, Marino non era solo un vero campione ma altresì una bella persona che purtroppo ci ha lasciati troppo presto. In sua memoria ci sono già state molteplici iniziative. La più importante è stata certamente la posa di una targhetta commemorativa in serpentino, affissa proprio ai piedi del Sassalbo, là dove il sentiero si divide e porta o verso la croce in vetta, oppure verso il Passo di Malghera. A quella gita ricordo, avvenuta nel mese di ottobre del 2021, il nostro settimanale ha dedicato un ampio contributo.

Ora Marino continua a vivere nei ricordi di chi gli ha voluto bene ed era quindi impensabile, per gli organizzatori dello SkyRace del prossimo 20 agosto, non dedicargli più che un solo ricordo. In quella occasione, il primo atleta poschiavino che taglierà il traguardo in Piazza Comunale, riceverà un premio in sua memoria. Riconoscimento che, fosse ancora in vita, avremmo certamente consegnato nelle sue mani. Non è purtroppo nulla di nuovo che noi uomini e donne di tutte le epoche impariamo ad apprezzare veramente persone e cose, solamente quando queste ci vengono a mancare. Pensando a Marino, capiamo quanto era bello vederlo gareggiare o incrociarlo da qualche parte quando era in allenamento. Farlo passare e cedergli la traccia perché lui era molto più veloce. Dal canto suo Marino ti passava accanto e ti regalava un bel sorriso, senza un’ombra di superiorità, figuriamoci di presunzione. Un semplice sorriso che ora ci manca tanto.

In occasione dello SkyRace 2023, importante evento sportivo della Valposchiavo, abbiamo bisogno di tanti volontari sia lungo il tracciato che all’arrivo. Quindi vi aspettiamo in massa, e se ci pensaste un attimo, il vostro contributo alla manifestazione, sarebbe pure un bel modo per ricordarlo.


Per lo Skyrace Valmalenco – Valposchiavo
Franco Liver