E’ di Michele Iseppi il nuovo logo per il Grigionitaliano

0
417

In occasione dell’assemblea dei delegati della Pgi, tenutasi quest’anno a Grono, è stato svelato il nome del vincitore del concorso “Un logo per il Grigionitaliano”: si tratta di Michele Iseppi, originario della Valposchiavo.

L’idea di creare un logo del Grigionitaliano è nata nel 2021 durante il primo incontro organizzato tra i sindaci, le Associazioni arti e mestieri, la Pgi e la Deputazione grigionitaliana. Il concorso per la sua creazione è stato indetto dalla Pgi e dalla Deputazione a febbraio 2023, con l’obiettivo di promuovere l’elaborazione di un simbolo grafico capace di contraddistinguere ed identificare il Grigionitaliano nel suo insieme.

Sono state ben cinquantaquattro le proposte inoltrate da appassionati di grafica di tutta la Svizzera, valutate in un primo momento da una giuria rappresentativa delle diverse regioni del Grigionitaliano, che ha selezionato i tre loghi finalisti sulla base dei requisiti di qualità grafica, originalità, coerenza della proposta con il tema del concorso, immediatezza comunicativa e riconoscibilità. 

I tre lavori finalisti, presentati in occasione delle Giornate grigionitaliane della Pgi svoltesi a Maloggia il 19 e il 20 agosto, sono stati poi votati direttamente dalla popolazione, che ha decretato il logo vincitore.

Il progetto di Michele Iseppi  – “Un’impronta per il Grigionitaliano” –  ha convinto “per la sua capacità di raggruppare le caratteristiche geografiche, naturalistiche, ma anche di porre in risalto l’importanza del patrimonio identitario e culturale del Grigionitaliano”, e diventa il nuovo simbolo del Grigionitaliano!

La Pgi e la Deputazione grigionitaliana ringraziano la Banca Raiffeisen per il sostegno in qualità di sponsor del progetto e tutte le partecipanti e i partecipanti al concorso per gli ottimi progetti inoltrati.