La Regione Bernina informa

0
518

Riunione del 16 maggio 2024

Ispezione 2023 Ufficio esecuzioni e fallimenti

La Conferenza dei Sindaci ha preso atto del rapporto d’ispezione 2023 dell’Ufficio esecuzione e fallimenti, che viene redatto da un esperto su incarico del Tribunale cantonale. Nel 2023 si conferma la tendenza all’aumento dei casi elaborati dall’Ufficio esecuzioni e fallimenti. Le procedure fallimentari si sono dimostrate generalmente complesse, ciò richiede per ogni singolo caso una mole di lavoro importante e diversificata.
Nel 2023 sono stati registrati 920 casi di esecuzioni, corrispondenti ad un incremento di circa il 17% rispetto all’anno precedente. I sei casi di fallimenti registrati nel 2023 corrispondono ad un aumento del 50% rispetto al 2022.

Archivi regionali

Secondo lo statuto la Regione Bernina ha il compito di gestire l’archivio regionale e gli archivi di circolo. Nel corso degli ultimi mesi si è trovata presso il Complesso Casa Besta a Brusio una soluzione adeguata all’ubicazione degli archivi di competenza della Regione Bernina.
I lavori di riordino e di trasloco degli archivi verranno completati entro la metà del 2025.

Festeggiamenti 500 anni del Libero Stato delle Tre Leghe

La Regione Bernina con i Comuni di Brusio e Poschiavo e Valposchiavo Turismo coordina egli eventi e le attività per i festeggiamenti dei 500 anni di Libero Stato della Tre Leghe, in particolare si occupa della gestione finanziaria.
Numerose manifestazioni caratterizzeranno questo evento in Valposchiavo, nello specifico:

  • Proiezioni in pillole RSI, incontro pubblico del 23 maggio 2024
  • Mostra itinerante a Brusio davanti alla Casa Comunale dal 5 al 16 giugno 2024
  • Dieta generale delle Tre Leghe in occasione della settimana del Gusto 2024 con festa del giubileo in piazza a Poschiavo il 14 settembre 2024
  • Presentazione dell’Atlas “La storia dei Grigioni 1524-2024” in ottobre 2024
  • Partecipazione al poetry slam contest per i giovani
  • Mini video e podcast in collaborazione con le scuole comunali

Brusio, 4 giugno 2024