Orgoglio e pregiudizio – Jane Austen

1
153

Dopo averne sentito parlare per anni finalmente l’ho fatto mio! Un tratto centrale mi è parso un po’ lento e ripetitivo (mi perdonino coloro che lo hanno definito capolavoro). Quando però gli eventi hanno iniziato a susseguirsi e le vicende ad inanellarsi ammetto di essere rimasta pure io intrappolata nella smania di vedere come andava a finire. Un’epoca che mi affascina ed un mondo che mi attrae. Personaggi amati ed altri invece fastidiosi e alla fine il grande amore… quello che in fondo tutti vanno cercando. Brava Jane Austen, sicuramente leggerò altri libri suoi, una penna che ha precorso i tempi e questo sì, si può definire capolavoro.

Elizabeth Bennet è carina, brillante, una perfetta ragazza da marito. Ma, a differenza delle sorelle e in barba ai consigli della madre, non smania per darsi in sposa al primo pretendente. Ha un sogno: vuole innamorarsi e, una vera eresia per i suoi tempi, sposare l’uomo che ama. Non sembra cosa facile, ma quando si presenta alla porta di casa Bennet, un nuovo interessante vicino, il giovane Mr Darcy, il più appare fatto. Lui è bello, intelligente, pieno di fascino, eppure le cose tra i due non riescono a ingranare e tra fraintendimenti, pettegolezzi e reciproche incomprensioni sembra proprio che Lizzy e Darcy non vogliano rassegnarsi ad ammettere quello che i loro cuori hanno già perfettamente capito.


di Yvonne / pagina fb

1 COMMENTO

  1. Qui vi voglio dai!

    I grandi classici, quelli che non muoiono mai.. quelli che una volta nella vita vanno letti.. ditemi il vostro. Quello che assolutamente non può mancare! Forza e coraggio qualcuno dovrà pur iniziare a dire la sua 🙂