Concerto di musica classica in Casa Console

0
246

Casa Console invita al concerto con l’Ensemble Segantini. Gabriel Adorjàn (violino), Caroline Inderbitzin (clarinetto), Johannes Pfeiffer (oboe) e Dunja Robotti (pianoforte) presentano composizioni di Francis Poulenc, Camille St. Saens, Amilcare Ponchielli, Alamiro Giampieri, Maurice Ravel e Johan Amberg.

Gabriel Adorjàn ha studiato violino con Ana Chumachenco, Aaron Rosand e Igor Ozim e ha vinto numerosi premi internazionali, tra altri al Concorso ARD e al Concorso Paganini. Si è esibito come solista con i “Münchener Symphoniker”, con il “Berner Symphonieorchester”, la “Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz“ e l’orchestra della “Komische Oper” di Berlino sotto la guida di dirigenti come Kirill Petrenko, Theodor Guschlbauer e Markus Poschner. Tiene concerti nell’ambito del “Zürcher Klaviertrio” e di diverse altre formazioni cameristiche in Svizzera e all’estero. Come 1° violino della “Bayerische Kammerphilharmonie” si è profilato già da molti anni nella vita artistica e musicale della città di Augusta. Dal 2001 Gabriel Adorjàn vive a Berlino, dove è 1° violino nell’orchestra della “Komische Oper” e dal 2008 direttore artistico del “Deutsches Kammerorchester Berlin”. Quale apprezzato 1° violino ospite suona in numerose formazioni orchestrali come il “Deutsches Symphonie-Orchester Berlin”, la “Staatskapelle Dresden” e il “Bayerisches Staatsorchester”.

Caroline Inderbitzin, clarinettista cresciuta a Küsnacht ZH, si è fatta un nome come solista e musicista da camera tanto in Svizzera quanto all’estero e si è esibita ripetutamente in concerti proposti dalla “Bayerische Kammerphilharmonie”, dall’Orchestra sinfonica di Zurigo, dal complesso “le phénix” e da numerose orchestre giovanili. La sua grande passione è la musica da camera. Ha fondato assieme alla pianista Arta Arnicane e al violoncellista Florian Arnicans il Trio Artolian e ha eseguito nel KKL di Lucerna quattro studi su un quintetto per clarinetto di Wolfgang Rihm. Suona regolarmente con musicisti come il violinista Gabriel Adorjàn, il pianista Jan Schultsz, il mezzosoprano Sonja Leutwyler e formazioni quali il complesso Amar e il Quartetto Excelsa. Si è formata alla “Musikhochschule” di Lucerna, alla “Musik-Akademie” di Basilea, al “Trinity College of Music” di Londra, così come all’ “Universität für Musik” di Vienna ed è stata insignita fin da giovane di svariati premi. Fra i suoi insegnanti hanno figurato segnatamente François Benda, Paolo Beltramini, Johann Hindler e Joan Enric Lluna. Nel 2010 le è stato attribuito il premio di riconoscimento della “Edwin-Fischer-Stiftung” di Lucerna.

Johannes Pfeiffer, nato a Berlino nel 1976, già in giovanissima età ha studiato pianoforte e oboe. Ha frequentato dal 1997 al 2001 la “Hochschule für Musik” di Berlino. Dal 2002 è membro della “Dresdner Philarmonie” in qualità di solista d’oboe. Accanto alla sua attività di solista nell’orchestra, si dedica di preferenza alla musica da camera. Si è esibito fra altro nella “Sächsische Staatskapelle” di Dresda, nel “Gewandhaus-Orchester” di Lipsia, nel “SWR-Radio-Sinfonieorchester” di Stoccarda. Egli è inoltre attivo come direttore artistico di una serie di manifestazioni di musica da camera e ha tenuto concerti nei maggiori centri musicali in Germania e in Europa.

Dunja Robotti, nata a Brüssel, ha seguito la sua prima formazione musicale con Piotr Lachert e in seguito al “Conservatoire Royal”. Ha studiato pianoforte con Hans Leygraf e Georg Sav e interpretazione vocale con Aribert Reimann e Dietrich Fischer-Dieska. Ha svolto attività concertistica fin dalla giovane età e si è esibita nei maggiori centri d’Europa con prestigiose formazioni come la “Berliner Philharmonie”, la “Kölner Philharmonie” e il “Théâtre du Châtelet” di Parigi. Collabora come ospite fissa nell’ “Ensemble Mediterrain” e nella formazione d’avanguardia “Continuum”. È fra le animatrici di progetti sperimentali come il “Drei-Klaviere-Ensemble Xinowa Sej” e l’operetta “Mann trifft Frau”.

Il concerto si terrà sabato, 30 giugno 2018, con inizio alle ore 20.30, in Casa Console.

Ingresso CHF 15.00 / Studenti e apprendisti CHF 10.00
Informazioni: Museo d’Arte Casa Console, 7742 Poschiavo
info@museocasaconsole.chwww.museocasaconsole.ch
T 081 844 00 40


Casa Console