Panchine, canti e sapori di casa

    0
    601

    Anche questo fine settimana, mentre fuori nevicava, nella sala dell’Hotel Zarera a Sfazù è tornato in scena lo spettacolo “Cantinpanchina” dei 4-Tempi.

    L’ormai conosciuto quartetto diretto da Valerio Maffioletti ha saputo trasportare il pubblico in un altro mondo, passando da momenti di frivolezza a riflessioni profonde, il tutto senza che la tensione calasse nemmeno per un attimo. Prima donna dello spettacolo è una panchina pubblica, un oggetto tanto semplice quanto importante: una casa per i meno fortunati, un punto d’incontro oppure una semplice occasione per fermarsi un attimo. Ed è proprio attorno a questa panchina che gli attori hanno saputo costruire l’intero spettacolo, accompagnato dai piatti che ricordano i sapori di casa preparati dalla cucina dell’Hotel.

    Una combo avvincente che, coinvolgendo tutti i sensi, porta lo spettatore per un paio d’ore lontano dalla realtà.

    Repliche dello spettacolo: 1/7/8/9 dicembre (Prenotazione presso l’Hotel Zarera, +41 79 179 57 68, clicca qui per maggiori informazioni)


    Testo di Alice Isepponi, video di Bruno Raselli