La sfida di Selva: 100 kg con una mountain bike

0
1907

Il 25 agosto, in località Selva, andrà in scena la prima edizione della 100 kg in Mountainbike. Non sarà la consueta gara ciclistica dove i vincitori sono i soliti noti o i più allenati, ma una gara dove donne e uomini, dai più pesanti ai più leggeri, dai più giovani ai più vecchi, gareggeranno tutti nella stessa categoria e tutti avranno le stesse possibilità di vittoria. Per non favorire chi ha più ”motorizzazione” la gara sarà divisa in due: bici muscolari ed e-bike. Il meccanismo di gara è studiato appositamente per far partire tutti con le stesse chance, grazie a ”zavorre” e bonus sul cronometro.

La gara sarà impostata su un percorso di 6.2 km con un dislivello di 260 metri (Selva -Sumprai – Runch – Selva – Vamporti – Macon – Selva); fondamentale sarà, diversamente dalle gare normali, la fase di pesatura. Ogni concorrente verrà, insieme alla sua bicicletta, e-bike o mountain bike, messo sulla bilancia e pesato (operazione che sarà ripetuta all’arrivo).

Nella categoria mountainbike il limite minimo di peso è fissato in 70 kg per le donne e 100 kg per gli uomini; questo significa che chi non raggiunge questa quota verrà caricato con una zavorra (un sacco, uno zaino) che lo farà arrivare precisamente al peso richiesto.
Chi alla pesa supererà i 70/100 kg, per ogni chilogrammo in più riceverà un bonus di 10 secondi. Stesso principio sarà valido per l’età del partecipante; fino ai 40 anni nessun abbuono; a partire dai 41 ogni anno regalerà 10 secondi di bonus.

Una volta pesati tutti e calcolati i bonus/malus, si passerà alla fase della partenza. Chi avrà più secondi di abbuono partirà per primo, seguito via via, cronometro alla mano, da quelli con meno secondi di bonus e poi dai giovincelli del gruppo di 70/100 kg, che partirà in blocco.

Nella categoria e-bike da massimo 25km/h & motor 250W il limite minimo di peso sarà fissato in 100 kg per le donne e 120 kg per gli uomini. Chi alla pesa supererà i 100/120 kg, per ogni chilogrammo in più riceverà un bonus di 5 secondi. Stesso principio sarà valido per l’età del partecipante, fino ai 40 anni nessun abbuono, a partire dai 41 ogni anno regalerà 5 secondi di bonus.

Patron e ideatori dell’evento, l’oste di Selva Franco Robustelli e l’eclettico Flavio Lardi, oltre a invitare tutti a partecipare a una conviviale giornata di sport in sella alla propria bici, hanno così dichiarato alla nostra testata:

”Questa è la sfida dei titani! Insomma, finalmente abbiamo anche noi una chance di rimanere a ruota a chi tutto l’anno ci stacca inesorabilmente quando la strada comincia ad andare all’insù! Nella tassa d’iscrizione alla gara è compreso un pranzo in compagnia con polenta e grigliata mista. Vi preghiamo per questo motivo di annunciarvi in anticipo! Abbiamo ancora 2 settimane per metterci in peso forma ideale alla sfida, che vinca il migliore… ”.

I premi saranno parte integrante e goliardica della fine competizione, offerti dagli sponsor e ognuno del peso di 100 kg, saranno, come ci rivela l’albergatore di Le Prese in conclusione di intervista senza sbilanciarsi troppo, una grande sorpresa per tutti. 

Annunci alla gara: Ristorante Selva 081 844 07 46 / 079 844 07 27


Testo Ivan Falcinella – Video di Flavio Lardi