Crisi legata al coronavirus: nuova hotline per i frontalieri

0
494

Lo Stato maggiore di condotta cantonale (SMCC) sta coordinando la messa a disposizione di alloggi economici per lavoratori provenienti dall’Italia in collaborazione con i comuni interessati delle Regioni Bernina, Maloja ed Engiadina Bassa/Val Müstair e ha allestito un’apposita hotline per i frontalieri.

In occasione della videoconferenza a cui hanno partecipato l’assessore Massimo Sertori della Regione Lombardia e il Presidente del Governo Christian Rathgeb, il Governo ha assicurato di prendere in esame la richiesta di alloggi economici per i frontalieri nelle valli meridionali grigionesi (vedi comunicato stampa del 14.04.2020, Crisi legata al coronavirus: colloqui intercorsi tra la Lombardia e il Cantone dei Grigioni).

Su incarico del Governo, lo SMCC ha esaminato questa richiesta e si occuperà immediatamente della messa a disposizione di alloggi economici per frontalieri in collaborazione con le aziende e i comuni interessati. A partire dalle ore 14.00 di questo pomeriggio, per i frontalieri interessati sarà disponibile una hotline allestita appositamente. 
La hotline è raggiungibile da lunedì a venerdì dalle ore 08.00 alle ore 17.00 al numero +41 81 254 16 66. Richieste scritte possono essere inviate all’indirizzo e-mail frontalieri.kfs@amz.gr.ch.