Cambiamento di destinazione per consentire l’ampliamento dell’ospedale dell’Engadina Alta

0
497
©Comet Photoshopping GmbH,Dieter Enz

Il Governo ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Samedan in data 19 luglio 2020. In questo modo vengono creati i presupposti pianificatori per il rinnovo e l’ampliamento dell’ospedale dell’Engadina Alta. In un nuovo centro sanitario si intende dare all’ospedale dell’Engadina Alta un aspetto moderno nonché un programma degli spazi ottimizzato che consenta processi lavorativi efficienti.

Concretamente, a questo scopo circa 3390 metri quadrati che si trovano nella cosiddetta zona di rispetto verranno inseriti in zona per edifici e attrezzature pubblici. In cambio una zona pari a circa 1190 metri quadrati verrà dezonata verso la zona agricola nonché circa 2200 metri quadrati verso l’altro territorio comunale. Complessivamente nel Comune di Samedan risultano quindi un azzonamento e un dezonamento di pari superficie della zona per edifici e attrezzature pubblici.