Repower, avviati lavori di posa interrata della linea ad alta tensione vicino a Laax

0
495

Repower ha iniziato i lavori di costruzione di una nuova linea in cavo da 60 kV ad ovest del Comune di Laax. La nuova e potente linea in cavo interrata sostituirà la linea aerea tra Prau Petschen e Staderas e la linea in cavo esistente che attraversa il centro del paese.

La nuova linea in cavo interrata da 60 kV corre ad ovest del Comune di Laax attraverso un ’area disabitata e non tocca nessuna area naturale protetta o zona edificabile. Il progetto riguarda i Comuni di Laax e Falera.

Demolizione di 20 tralicci elettrici e funzionamento efficiente della rete

Il tracciato della nuova linea in cavo è lungo 5,8 chilometri. I lavori di ingegneria civile sono attualmente in corso. La posa e l’installazione della linea da 60 kV dovrebbe essere completata nell’autunno 2022. La nuova linea in cavo sostituisce la linea aerea tra le località di Prau Petschen e Staderas e la linea esistente che attraversa il centro del paese. Lo smantellamento dei 3,6 chilometri di linea aerea e della linea in cavo dovrebbero essere completati nell’estate del 2023. Saranno demoliti complessivamente 20 tralicci elettrici, 270 tonnellate di cemento e 78 tonnellate di acciaio e alluminio. I costi d’investimento di Repower ammontano in totale a circa 7,6 milioni di franchi. Il comune di Laax contribuisce con 0,7 milioni di franchi.

Con la nuova e potente linea in cavo Repower intende garantire in futuro la sicurezza dell’approvvigionamento nella regione. Evitando l’uso di reti parallele e semplificando la rete da 60 kV in Surselva si persegue un obiettivo di ottimizzazione dell ’efficienza della rete.

Per ragioni storiche, tra Laax e Trun insistono sistemi di rete paralleli per l ’approvvigionamento di energia elettrica sul livello di tensione 3 (60 kV). Repower e Axpo Hydro Surselva hanno gestito ciascuna diverse parti di impianto proprie presenti in quest ’area fino a quando, nella primavera del 2020, le due società hanno raggiunto un accordo per la razionalizzazione delle proprietà degli impianti di competenza, che prevede l’acquisto da parte di Repower di circa 25 chilometri di linee ad alta tensione in doppia terna (Comunicato stampa del 29 gennaio 2020). Con il raggruppamento delle strutture di rete, le sinergie dei due sistemi di rete potranno essere utilizzate in modo ottimale.

La Statistica Rete aggiornata di Repower è disponibile nella sezione Dati finanziari del rapporto di gestione 2020.