L’UDC chiede più rapidità nell’eliminazione di lupi

0
131

Grazie all’impegno del Consigliere federale UDC Albert Rösti, le autorità cantonali beneficiano di ulteriori disposizioni per regolare il problema dei lupi. Purtroppo il nostro Governo esita molto nell’attuazione di tali disposizioni. L’UDC Grigione chiede alla consigliera di Stato Carmelia Maissen di attivarsi, in modo che i branchi di lupi del Beverin e del Lenzerhorn vengano eliminati completamente entro la fine del mese in corso. Affinché ciò si possa verificare occorre coinvolgere tutte le risorse personali (anche quelle di altre regioni del Cantone).

La regolazione dei branchi di lupi è urgentemente necessaria. Solo nel 2023 sono nati 53 cuccioli di lupo nei Grigioni. Le aggressioni al bestiame danneggiano fortemente l’agricoltura. Recentemente si è notata la presenza di lupi sempre più anche nelle aree residenziali. Ad esempio in una delle nostre regioni turistiche è stato attaccato un cane da un esemplare lupo in pieno giorno. Simili aggressioni non tornano a beneficio del nostro turismo.

Walter Grass, Presidente della frazione UDC Grigione sottolinea: “La Consigliera di Stato Carmelia Maissen è troppo titubante nella regolazione del lupo. Sebbene nel Vallese ci siano meno lupi rispetto a quelli del Cantone dei Grigioni, i vallesani sono riusciti a eliminare un numero significativamente più alto di lupi. Il governo grigionese dovrebbe seguire l’esempio dei colleghi vallesani, poiché ogni lupo in meno aiuta a risolvere il problema.