Aperte le candidature per il Prix Montagne 2018

0
143
Immagine dal sito: www,sab.ch

Anche quest’anno, gli imprenditori che contribuisco­no in maniera esemplare all’economia e all’occupazione nelle regioni di montagna svizzere avranno la possibilità di aggiudicarsi il Prix Montagne, del valore di 40’000 franchi. Per la seconda volta, inoltre, viene assegnato il premio del pubblico Prix Mon­tagne, patrocinato dalla Mobiliare Svizzera, del valore di 20 000 franchi. Le candidature di progetti implementati con successo possono essere inoltrate fino al 30 aprile.

 

Progetti efficaci per le regioni di montagna cercasi

Nel 2018 il Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) e l’Aiuto Svizzero alla Montagna assegnano per l’ottava volta il Prix Montagne. Dal 2011 questo premio ricom­pensa l’operato di persone che, con la loro attività economica, contribuiscono da almeno tre anni allo sviluppo dell’occupazione e al valore aggiunto nelle regioni di montagna. Una giuria presieduta dall’ex sciatore alpino Bernhard Russi selezionerà sei finalisti tra i progetti perve­nuti e deciderà a chi assegnare il premio finale di 40 000 franchi. «Negli ultimi otto anni sono state nominate 45 imprese, associazioni e cooperazioni, tutte molto diverse tra loro», ha dichiarato Bernhard Russi. «Tutte loro, tuttavia, sono accomunate dall’instancabile volontà di implementare idee valide e da uno straordinario impegno nei confronti della loro regione.»

L’anno scorso il Prix Montagne è stato assegnato alla Wyssen Avalanche Control AG di Reichenbach im Kandertal. L’impresa sviluppa sistemi di rilevazione delle valanghe, soluzioni e servizi per la messa in sicurezza di strade di collegamento, linee ferroviarie o piste da sci. Lo sviluppo di questi prodotti impiega 13 persone a Reichenbach.

Premio del pubblico Prix Montagne

Nel 2017, per la prima volta dall’istituzione del Prix Montagne, oltre al premio ordinario è stato assegnato il premio del pubblico, patrocinato dalla Mobiliare Svizzera. Il vincitore del premio, dal valore di 20 000 franchi, è stato l’Internationales Pfadfinderzentrum a Kander­steg. Grazie al centro di Kandersteg il paese viene raggiunto annualmente da 12 000 giovani, la cui presenza genera entrate aggiuntive per i commercianti locali.

Premiazione a inizio settembre

Le imprese e le organizzazioni delle regioni di montagna sono invitate a inoltrare le loro candidature per il Prix Montagne entro il 30 aprile 2018. Scaduto il termine di inoltro, i progetti pervenuti saranno valutati da sette membri della giuria sulla base di criteri come il contributo al valore aggiunto, alla creazione di nuovi posti di lavoro, alla diversificazione delle strutture economiche nelle regioni di montagna e alla loro esemplarità. Il 5 settembre si terrà a Berna la consegna dei premi, durante la quale saranno scelti tra i finalisti i due progetti vincitori.


Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB)