Poschiavo, utile d’esercizio sopra le attese e tasso fiscale invariato

1
1319

Nella seduta di Giunta di lunedì 25 novembre, il “piatto forte” (usando le parole del presidente Graziano Crameri) all’ordine del giorno è stato l’Approvazione del preventivo 2020.

Il Consiglio comunale ha presentato un utile d’esercizio del conto economico di CHF 622’053.00. “Il risultato – ha spiegato il Podestà Giovanni Jochum – è superiore di quanto presentato con il piano finanziario 2020-2024 alla luce del fatto che sono state riviste tutte le voci contabili e tolte le possibili riserve identificate. Il conto investimenti – ha continuato – prevede investimenti pari a CHF 4’288’200.00. Detraendo CHF 1’200’000.00 previsti per il campo sportivo ai “Curtin” restano circa 3 milioni di franchi. Il grado di autofinanziamento per gli investimenti senza il campo sportivo ammonta all’89%; tenendo conto del campo sportivo si arriva al 64%. La percentuale di realizzazione degli ultimi anni era di circa il 70%. Il Consiglio comunale, quindi, prevede di poter investire i circa 3 milioni di franchi preventivati al netto del campo sportivo”. Secondo il Podestà “siamo sulla buona strada”, ma bisognerà ancora lavorare per pareggiare i conti. Sulla base di quanto spiegato, l’indebitamento del Comune, con l’esecuzione dei lavori per il campo sportivo, sarebbe di 1,5 milioni di CHF; senza la sua realizzazione sarebbe invece di 0,3 milioni.

Con l’entrata in materia, sono stati numerosi gli interventi dei consiglieri che hanno chiesto delucidazioni, puntualmente offerte dai membri del Consiglio comunale. Fulvio Betti (UDC) ha preso atto in senso positivo delle misure adottate dall’Esecutivo sulla base delle raccomandazioni della Giunta. In questo senso si è registrato un clima sereno e costruttivo.

Per quanto riguarda la definizione del tasso fiscale per l’anno 2020, il Consiglio comunale ha proposto alla Giunta comunale di riconfermare quello in vigore, e cioè il 95% dell’imposta cantonale semplice. “Con le entrate fiscali che ne derivano, – ha spiegato ancora una volta il Podestà – il preventivo 2020 presenta una maggior entrata pari a CHF 622’053.00. Tale risultato contribuisce, inoltre, a garantire un grado di autofinanziamento sufficiente alla realizzazione degli investimenti prioritari e ad evitare un aumento del debito pubblico sproporzionato”.

Entrambe le trattande sono state approvate all’unanimità dai 15 consiglieri presenti.


Marco Travaglia

1 COMMENTO

  1. La situazione finanziaria si stà pian piano mettendo sui binari giusti. Gli sforzi del Consiglio Comunale in questo senso sono da elogiare. Il Consiglio Comunale accetta i consigli e gli input della Giunta e la collaborazione tra legislativo ed esecutivo sembra funzionare bene. La Giunta della legislatura passata scongiurò a due riprese l’aumento della tasso fiscale al 100% proposto dall’Esecutivo. Con il senno del poi ritengo siano state decisioni
    giuste, anche se portarono a grandi tensioni fra Consiglio e Giunta.